big mat
buffetti
cottorella
PULIGIEN
tecno adsl
Italia Life
mde

8 marzo, premiate le tre vincitrici del premio annuale per tesi di laurea “Laura Cipollone”

Nella Giornata internazionale per i diritti delle donne, il Centro Pari Opportunità dell’Umbria ha accolto in presenza, nella sede di via Mazzini a Perugia, le tre vincitrici del Premio Tesi di Laurea “Laura Cipollone” per l’anno accademico 2019 – 2020. Il premio viene bandito ogni anno per valorizzare e diffondere le migliori tesi di laurea che abbiano un rilevante e innovativo approccio di genere nell’ambito di qualsiasi disciplina di studio e ricerca.

La cerimonia di premiazione, che si è svolta nel pomeriggio, è stata introdotta dall’intervento e dai saluti istituzionali della Presidente del Centro Pari Opportunità, Caterina Grechi.

La Commissione esaminatrice, composta dalla Consigliera Cristina Calcagni (Presidente di Commissione), dalla Consigliera Vittorina Sbaraglini e dalla Consigliera Irene Piccionne, ha così assegnato i premi della terna vincitrice:

  • Primo premio: “Lo Sport femminile nella stampa italiana. Strategie di rappresentazione al vaglio dell’analisi critica del discorso” della dott.ssa Elena Giovagnoli;
  • secondo premio: “Giana Anguissola – Letteratura, Educazione e

Contemporaneità nei romanzi Priscilla e Violetta la timida” della dott.ssa Laura Pascucci;

  • terzo premio: “La composizione come prodotto socio-culturale. I casi di Maria Woloska Szimamanowska, Fanny Mendelssohn Helsen, Clara Wiech Shumann” della dott.ssa Sofia Fabrizi.

La Presidente di Commissione, Cristina Calcagni, nel complimentarsi con le vincitrici per gli ottimi elaborati presentati, ha espresso, a nome di tutta la Commissione, la soddisfazione per aver potuto esaminare e leggere i contenuti di tutte le tesi pervenute al Centro Pari Opportunità nei tempi indicati dal precedente bando, trovandoli tutti, nessuno escluso, di pregevole interesse e conformi ai requisiti richiesti per la partecipazione. A tale proposito la Consigliera Vittorina Sbaraglini ha assegnato, per conto della Commissione, una menzione d’onore a ulteriori quattro tesi, giudicate eccellenti, premiate con la loro pubblicazione in formato e-book nel sito del Centro Pari Opportunità.

Nel corso della cerimonia è stata ricordata la figura di Laura Cipollone, pedagogista, teorica e ricercatrice dell’educazione alla differenza, tra le fondatrici del Centro Pari Opportunità della Regione Umbria. A lei è intitolata la Biblioteca delle Donne del CPO e il Premio.

Al termine della cerimonia di premiazione, la Presidente Grechi ha informato il pubblico che l’assemblea del Centro Pari Opportunità ha approvato nell’ ultima seduta il nuovo bando per l’anno 2020-2021 che sarà pubblicato nei prossimi giorni sul BUR e sui canali di comunicazione del Centro pari opportunità (www.centropariopportunita.regione.umbria.it).

Print Friendly, PDF & Email