buffetti
buffetti
cottorella
Italia Life
tecno adsl

Scatta l’allarme per fuga di gas in un condominio: i Carabinieri trovano 84enne con un kg di cocaina

I Carabinieri del Nucleo Investigativo del Reparto Operativo del Comando Provinciale di Terni hanno tratto in arresto una pensionata 84enne ternana per detenzione di stupefacenti a fini di spaccio. Nella tarda mattinata di giovedì i Vigili del Fuoco del Comando Provinciale di Terni erano intervenuti a seguito della segnalazione di una possibile perdita di gas in un condominio del centro: nell’eseguire le verifiche all’interno dello stabile, nel piano seminterrato delle cantine, in un locale hanno rinvenuto alcune tracce sospette, attivando immediatamente l’Arma.

Sul posto è intervenuto personale del Nucleo Investigativo, già in servizio in zona per la prevenzione dei reati in materia di stupefacenti, cui si sono poi aggiunti militari del Nucleo Forestale di Stroncone, che avevano un’attività in corso in collaborazione con un’unità cinofila antidroga del Nucleo Cinofili di Roma – Santa Maria di Galeria. L’attività di ricerca è stata estesa all’abitazione della proprietaria della cantina, una donna 84enne, gravata da numerosi precedenti, dove i militari hanno rinvenuto quasi 900 grammi di cocaina, materiale atto al confezionamento delle dosi e 4 bilancini di precisione, il tutto posto in sequestro. Per l’anziana è così scattato l’arresto e la collocazione ai domiciliari, come disposto dalla Procura della Repubblica di Terni in attesa del rito direttissimo di venerdì, all’esito del quale il Giudice ha deliberato nei confronti della donna l’obbligo di dimora a Terni e di permanenza domiciliare in orario serale-notturno. Lo stupefacente sequestrato, agli ordinari prezzi del mercato clandestino, avrebbe fruttato oltre 50mila euro.

Foto: TerniLife ©

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*