buffetti
buffetti
cottorella
tecno adsl
Italia Life

Raccontami l’Umbria 2024: ostituita la Giuria per la XIV edizione del Premio Giornalistico Internazionale

Raccontami l’Umbria 2024 ha la sua nuova Giuria che tra qualche settimana sarà chiamata a valutare e premiare i migliori articoli e video che hanno “raccontato” l’Umbria nell’ultimo anno.

Il Premio dal lontano 2009 contribuisce a fare da cassa di risonanza per tutte quelle eccellenze artistiche, culturali, ambientali, dell’enogastronomia e del sistema economico regionale di qualità dell’Umbria, che fanno apprezzare l’Umbria in Italia e nel mondo.

Sono quattro i componenti esterni selezionati per l’edizione 2024 del Premio: Bruno Gambacorta, Federico Fioravanti, Anna Maria Selini e Luca Garosi. Andranno ad affiancare in Giuria gli altri componenti “istituzionali” Giorgio Mencaroni Federico Sisti, Presidente e Segretario Generale della Camera di Commercio dell’Umbria, Paola Buonomo, responsabile del settore Stampa e Comunicazione della Camera, Giuseppe Castellini, addetto stampa camerale, Donatella Binaglia, in rappresentanza dell’Ordine dei Giornalisti dell’Umbria del quale è anche vicepresidente.

Bruno Gambacorta, esperto nel settore enogastronomico, è stato nuovamente chiamato a ricoprire il ruolo di Presidente di Giuria.  “Sono contento ed onorato di essere ancora una volta nella giuria del Premio, che ho battezzato come primo premiato ed ho seguito finora in tutte le edizioni. Il motivo è presto detto: da un lato mi fa piacere prendere parte, in questa veste, a un evento come il Festival del giornalismo che è un vanto per la città di Perugia e per il nostro Paese. Dall’altro, sono convinto che una certa continuità aiuti la crescita degli eventi e dei premi”.

Gambacorta è ideatore e responsabile del primo telegiornale italiano dedicato al cibo, al vino, alla nutrizione e al turismo enogastronomico “TG2 Eat Parade” che, nato nel lontano 1998, può vantare innumerevoli record di ascolti e oltre 1200 puntate all’attivo.

L’altro componente riconfermato è Federico Fioravanti, esperto nel settore turistico e culturale, giornalista di grande esperienza e lungo corso, alla direzione di numerose testate periodiche, nonché ideatore del fortunatissimo Festival del Medioevo, grande manifestazione culturale che da quasi dieci anni riunisce nella città dei Ceri studiosi e appassionati dell’Età di Mezzo.

Le due nuove entrate sono rappresentate dalla bergamasca Anna Maria Selini, esperta di livello internazionale e dal chiusino Luca Garosi, esperto nel settore produzioni audiovisive.

Anna Maria Selini, residente da tempo a Roma, giornalista professionista, podcaster (Autrice del podcast “Oslo 30. L’illusione della pace”. Menzione speciale della Stampa Estera al Premio Vergani 2023), scrittrice e documentarista, vanta collaborazioni con L’Eco di Bergamo, Io Donna, Altreconomia, RAI Radio 3, Famiglia Cristiana, Repubblica e altre importanti testate.

Luca Garosi, laureato in Economia e Commercio, lavora da anni a RaiNews24 come caporedattore di Televideo ed è noto in regione per essere stato coordinatore didattico della Scuola di Giornalismo Radiotelevisivo di Perugia. Vanta collaborazioni con Rai Net News, Rai.it e altre testate. Dal 2016 è anche docente di “Strategie di comunicazione in rete” presso l’Università degli Studi di Perugia e dal 2019 docente di “Storia del Giornalismo” presso l’Accademia Silvio D’Amico di Roma.

“Il nostro progetto– ha affermato il Presidente della Camera di Commercio dell’Umbria Giorgio Mencaroni – è da sempre quello di realizzare un nuovo modello di promozione territoriale, capace di fare conoscere nel mondo le nostre eccellenze, la nostra terra, la sua storia, la cultura, i caratteri distintivi di un sistema produttivo di grande valore. I risultati raccolti in tutti questi anni, culminati con l’affermazione di un premio Pulitzer nel 2022, testimoniano che l’obiettivo è stato raggiunto e che possiamo guardare con fiducia al ritorno di un robusto turismo culturale, paesaggistico ed enogastronomico nella nostra regione”.

Il Premio, che anche quest’anno si avvale del patrocinio del Consiglio Nazionale dell’Ordine dei Giornalisti, è articolato in tre distinte sezioni di concorso: “Turismo Ambiente e Cultura”, “Umbria del Gusto” e “Video”, per ognuna delle quali è previsto un premio di 2.500 euro.

La Commissione di valutazione potrà anche conferire un “Premio della Giuria” (2.500 euro) a una candidatura particolarmente meritevole.

L’edizione 2024 vede confermato anche il “Premio Scuole di giornalismo” (1.000 euro), che Raccontami l’Umbria riserva a servizi video realizzati dagli allievi delle scuole di giornalismo italiane. Un premio che spesso è andato a giovani firme e volti approdati poi a ribalte del giornalismo nazionale.

Tutti i vincitori, selezionati dalla Giuria, saranno ospiti della Camera di Commercio dell’Umbria per partecipare alla cerimonia di premiazione, che è già inserita nel programma ufficiale del Festival internazionale del Giornalismo di Perugia (17-21 aprile 2024), col quale si consolida sempre più la collaborazione.

Le candidature per la quattordicesima edizione di Raccontami l’Umbria resteranno aperte fino a domenica 11 febbraio 2024. Tutte le informazioni per partecipare sul sito dedicato www.umbria.camcom.it/premio-giornalistico-internazionale-raccontami-lumbria

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*