big mat
buffetti
cottorella
Italia Life
tecno adsl

Braconi Terni Half Marathon: il primo passo di Ouhda, la dedica di Yaremchuk. Oltre 500 al via | FOTO

Foto: Foti ©
Ahmed Ouhda e Sofiia Yaremchuk vincono la 5° edizione della Braconi Terni Half Marathon organizzata dall’#iloverun Athletic Terni. Una gara spettacolare e molto tattica quella maschile, con l’etiope Baysa e il keniota Loitanyang a darsi battaglia nella prima parte prima del recupero decisivo dell’italo marocchino Ouhda dell’Asd Imperiali Atletica. Al femminile assolo di Sofiia Yaremchuk, cittadina italiana dal gennaio 2021 ma nata in Ucraina, tesserata per l’Esercito, alla terza vittoria nella Mezza Maratona di Terni con una dedica speciale per il nonno scomparso la scorsa notte. Nella Metà Mezza, novità dell’edizione 2023, sulla distanza non omologata di 10,660 chilometri successo di Gianfilippo Grillo (#iloverun Athletic Terni) tra gli uomini e  Chiara Giachi (Atletica 2005) tra le donne.

Oltre 500 iscritti al via. La Mezza Maratona sulla distanza di 21,097 km omologata Fidal, inserita nel calendario Fidal nazionale e nel World Athletics Global Calendar che assegnerà punti nel ranking World Athletics, è stata vinta da Ahmed Ouhda (Asd Imperiali Atletica) con il tempo di 01:05:21 con un cambio secco di passo nell’ultimo chilometro e mezzo. A partire forte era stato l’etiope Baysa seguito dal keniota Loitanyang. I due hanno provato la fuga ma non sono riusciti a staccare Ouhda che nel finale ha piazzato l’allungo decisivo: “Non conoscevo gli avversari e così ho gestito in controllo la prima parte di gara. A metà percorso ho provato due strappi ma ho visto che reagivano e allora ho deciso di tenermi tutto per il finale. Venivo da un infortunio lungo 7 mesi, vincere questa mezza maratona internazionale è di buon auspicio. Il mio obiettivo è diventare professionista e non c’è modo migliore per mettersi in mostra che vincere una gara come questa”. Secondo sul traguardo il keniota Loitanyang in 1:05:34, terzo l’etiope Baysa in 01:06:00. Quarto Marco Vetrano dell’Atletica Nolana, quinto Giulio Angeloni dell’#iloverun Athletic Terni.

Tra le donne terzo successo a Terni di Sofiia Yaremchuk che praticamente su questo tracciato è ormai di casa: “Sono cresciuta con la Braconi Terni Half Marathon, è una gara importante e sempre un piacere tornare qui dove ho fatto tre vittorie e due record personali. Ci tenevo particolarmente a dedicare questa vittoria a mio nonno che è morto ieri sera. Stavolta ha tifato per me dal cielo. Adesso andrò in Kenya a preparare la maratona in primavera dove ce la metterò tutta per migliorare”. Secondo posto per Alessia Tuccitto (Caivano Runners) in 01:17:12 e podio completato da Laura Biagetti (Calcestruzzi Corradini Excels) in 01:20:11. Quarta Paola Salvatori (Us Roma 83) e quinta Federica Poesini (Tiferno Runners).

Gianfilippo Grillo (#iloverun Athletic Terni) e Chiara Giachi (Atletica 2005) si aggiudicano la Metà Mezza, apprezzata novità della quinta edizione della Braconi Terni Half Marathon che ha visto oltre 100 partecipanti. Grillo ha tagliato il traguardo in 35:16 precedendo all’arrivo il compagno di squadra Jean Marc Diomande (#iloverun Athletic Terni) in 37:14 e Gabriele Menichini (Ternana Marathon Club) in 38:49. Tra le donne tempo di 41:53 Chiara Giachi e podio completato da Marcella Municchi (Asd Track & Field Master Gross) 42:40 e Tamara Trovato (Runcard) 43:41.

Il presidente Fidal Umbria, Carlo Moscatelli, ha detto: “Cominciare la stagione con una gara come questa è una cosa bellissima. La Mezza Maratona di Terni è uno dei fiori all’occhiello della nostra organizzazione regionale. Gli amici dell’#iloverun Athletic Terni meritano una lode particolare. Grande organizzazione e grande successo dal punto di vista qualitativo e partecipativo”. Per il presidente dell’Athletic Terni, Leonardo Bordoni: “Molti atleti hanno corso forte anche se la tattica che ha contraddistinto la gara maschile ha impedito il nuovo record della gara. Solita grande prova della Yaremchuk ma al di là di questo sottolineiamo la ripresa delle iscrizioni dopo il trend post Covid che ha portato una perdita del 20% in tutte le competizioni. Noi siamo tornati a salire anche grazie alla Metà Mezza”.

IL CHARITY PROGRAM della Braconi Terni Half Marathon era legato al progetto “Sosteniamo Flavia” a cui Athletic Terni e gli sponsor hanno devoluto parte del ricavato. Flavia è una bambina di 12 anni affetta da una rarissima malattia genetica e metabolica descritta a livello scientifico solo nel 2020 che conta, ad oggi, 40 casi al mondo e 2 in Italia. All’arrivo era presente lo stand dell’associazione “SosteniAmo Terni” nata nel luglio 2020 per volere di sette amici, tra cui il presidente Luca Angelelli.

CLASSIFICA FINALE MEZZA MARATONA MASCHILE
1) Ahmed Ouhda (Asd Imperiali Atletica) 01:05:21
2) Simon Kibet Loitanyang (Up Policiano Arezzo Atletica) 1:05:34
3) Mosisa Baysa Melaku (Etiopia) 01:06:00
4) Marco Vetrano (Asd Atletica Nolana) 1:09:35
5) Giulio Angeloni (#iloverun Athletic Terni) 01:10:25

CLASSIFICA FINALE MEZZA MARATONA FEMMINILE
1) Sofiia Yaremchuk (Cs Esercito) 01:11:16
2) Alessia Tuccitto (Caivano Runners) 01:17:12
3) Laura Biagetti (Calcestruzzi Corradini Excels) 01:20:11
4) Paola Salvatori (Us Roma 83) 01:21:32
5) Federica Poesini (Tiferno Runners) 01:27:14

CLASSIFICA FINALE META’ MEZZA MASCHILE
1) Gianfilippo Grillo (#iloverun Athletic Terni) 35:16
2) Jean Marc Diomande (#iloverun Athletic Terni) 37:14
3) Gabriele Menichini (Ternana Marathon Club) 38:49
4) Claudio Nottolini (Asd Track & Field Master Gross) 38:54
5) Marco Boldrini (Atletica Umbertide) 39:33

CLASSIFICA FINALE META’ MEZZA FEMMINILE
1) Chiara Giachi (Atletica 2005) 41:53
2) Marcella Municchi (Asd Track & Field Master Gross) 42:40
3) Tamara Trovato (Runcard) 43:41
4) Antonella Bellitto (Ass Atl. Libertas Orvieto) 45:16
5) Rosangela Gismondi (Ternana Marathon Club) 45:21

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*