big mat
buffetti
cottorella
tecno adsl
Italia Life

Pd Ferriera: “Illuminazione pubblica carente: quale sicurezza?”

“Come Circolo PD Ferriera dobbiamo constatare con grande amarezza che, dopo essere salita a palazzo Spada, l’attuale maggioranza ha fatto dei proclami e dei programmi sulla sicurezza carta straccia e che anzi paradossalmente quello che ha a lungo contestato è divenuto invece il suo marchio di fabbrica. Infatti, purtroppo, numerosi sono stati i recenti fatti di delinquenza e di violenza che sono finiti sulle pagine di tutti i giornali che stanno a testimoniare come, in materia di sicurezza e controllo, la strada da percorrere sia ancora lunga” scrive il circolo Pd Ferriera.

“Partendo dall’assunto che lavorare sulla prevenzione e sugli aspetti socio-culturali di una comunità sia la strategia preferibile, non può sfuggire a nessuno come sia importante anche una buona manutenzione e un elevato decoro delle vie urbane per scoraggiare episodi di violenza altrimenti sempre più frequenti. Abbiamo già segnalato la carenza di manutenzione delle strade e della relativa segnaletica orizzontale ma oggi ci troviamo anche a dover sottolineare come, purtroppo, sia sufficiente farsi un giro in strade come Via Lungonera, Ponte Carrara o Via Milazzo per constatare come nei quartieri di Città Giardino, Villaggio Italia, Cospea e San Giovanni ci sia un estremo bisogno di ripristino di punti luce danneggiati o malfunzionanti. Terni, peraltro, è una delle pochissime città italiane che ancora non ha luminarie natalizie non solo non accese, ma addirittura neanche installate nelle periferie e, quindi, anche nel territorio del nostro circolo Ferriera, una zona peraltro che presenta particolari situazioni di disagio sociale. Crediamo che l’illuminazione delle vie pubbliche possa rappresentare un elemento atto a limitare, o comunque a ben evidenziare, atti di violenza e di molestia, incidenti stradali e infortuni e anche per questo motivo chiediamo che vengano immediatamente ripristinati e adeguatamente curati quelli malfunzionanti che attualmente non contribuiscono certo a rendere Terni una città più vivibile e sicura” scrive il Pd.

Foto: TerniLife ©

Print Friendly, PDF & Email