Ruba un motorino SI e guida ubriaco, nei guai un 19enne

Pensava di passare inosservato un 19enne di origini magrebine che la scorsa notte è stato fermato nei pressi della stazione ferroviaria e sottoposto a controllo da una pattuglia dell’Aliquota Radiomobile della Compagnia di Orvieto. Il ragazzo era alla guida di un ciclomotore Piaggio SI risultato essere stato rubato alcuni giorni prima ad un suo connazionale. Accertati i fatti, i Carabinieri hanno deferito all’A.G. ternana il 19enne per ricettazione e restituito il ciclomotore al legittimo proprietario.

I controlli dei militari, anche con l’utilizzo dell’alcooltest, sono poi proseguiti per tutta la notte ed hanno consentito altresì di deferire un neopatentato 21enne orvietano per guida in stato di ebbrezza alcolica poiché trovato con tasso alcoolemico di 0,88 g/l. Al momento del controllo il ragazzo mostrava chiari segni di alterazione psicofisica che avevano infatti insospettito i militari.

Con i continui controlli su strada la Compagnia Carabinieri di Orvieto si prepara ad affrontare la stagione estiva a tutela dei cittadini con il fine di arginare il pericoloso fenomeno della guida in stato di ebbrezza e delle altre infrazioni alle norme di circolazione e penali.

Foto: Carabinieri ©

 

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*