Turismo e ambiente, Tramini (M5S Narni): “La Lega scredita la Rocca sulla pelle dei lavoratori”

“Di castronerie in campagna elettorale se ne vedono sempre tante, ma arrivare a screditare  il nostro territorio e i suoi tesori turistici nel tentativo disperato di racimolare qualche volto in più è a dir poco squallido. Peggio ancora se questo avviene, come si può vedere in un video diffuso sui social dalla destra, denunciando un presunto degrado e non curanza di luoghi come la Rocca di Narni, incuranti anche del danno economico e d’immagine che questo potrebbe arrecare ai ristoratori, all’indotto ed a tutta la città”.

Queste le parole di  Luca Tramini (M5S). ”

Costruire un video ad hoc per screditare uno dei posti più magici della nostra regione attraverso commenti, tra l’altro, in netto contrasto con le recensioni di TripAdvisor dove oltre il 95% di giudizi sono positivi e oltre il 85% tra il molto buono e l’ottimo. Uno strumento di valutazione trasparente molto più serio delle interviste taglia e cuci di chi preferisce danneggiare Narni piuttosto che proporre qualcosa. La campagna elettorale della destra è questa: fatta sulle spalle della gente che lavora danneggiando l’immagine di Narni e dei suoi tesori turistici. Sono il primo ad essere consapevole che si può fare tanto di più per migliorare l’offerta turistica del nostro territorio, ma questo può essere fatto con proposte concrete e con idee come quelle che stiamo mettendo in campo come Movimento 5 Stelle, ad esempio per la realizzazione di un anfiteatro nella zona archeologica del Ponte d’Augusto. La campagna elettorale della destra in stile ‘Striscia la Notizia’ dei poveri è invece uno dei momenti più bassi e abietti della storia della destra narnese.

Foto: Drone di Alessandro Agostini ©

Print Friendly, PDF & Email