Calvi dell’Umbria, il Comune diventa set di giovani videomaker per il Premio Rossellini

Mira alla promozione di giovani talenti, il Premio Rossellini il cui bando è stato pubblicato sul sito istituzionale calviturismo.it indetto dall’associazione Roberto Rossellini con il sostegno del Comune di Calvi dell’Umbria. Il Premio è rivolto non solo a studenti delle scuole di cinema di tutto il mondo ma anche a videomaker e registi che già hanno presentato propri lavori al pubblico.

I partecipanti dovranno inviare la loro sceneggiatura per un cortometraggio della durata massima di 15 minuti. I lavori saranno esaminati da una giuria composta da Renzo Rossellini, (Produttore, Regista, Presidente della Giuria), Gabriella Boccardo (Vice Presidente dell’Associazione Roberto Rossellini per la diffusione della conoscenza) Silvia d’Amico (Sceneggiatrice e Produttrice), Lia Morandini (Costumista), Amedeo Fago (Scenografo e Regista), Gualtiero Rosella (Sceneggiatore).

Per le sceneggiature scelte è previsto un contributo pari a 2mila euro per ciascuna che verrà assegnato direttamente dall’associazione. La condizione necessaria per poter partecipare, è spiegato nel bando, è che i cortometraggi siano girati nell’area del comune di Calvi dell’Umbria, che dovrà essere citato come luogo delle riprese nei titoli di coda. Fra tutte le sceneggiature pervenute si darà una particolare attenzione a quelle che contemplino un tema sociale per tener fede al pensiero di Roberto Rossellini, al suo far del Cinema “un’Arte utile agli esseri Umani”.

Foto: TerniLife ©

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*