Il vaccine day al Casagrande | Tutte le foto

Nella giornata di oggi, domenica 25 aprile alle 8.45, nell’ambito dell’evento “Vaccine Day”, è in programma l’inaugurazione della nuova postazione territoriale della città di Terni. All’istituto Casagrande è prevista la presenza dei vertici dell’Azienda Usl Umbria 2, delle massime autorità regionali, provinciali e cittadine, dei parlamentari eletti nel territorio, dirigenti scolastici dell’istituto Casagrande – Cesi e dei rappresentanti della Protezione Civile, delle associazioni di volontariato, di Cittadinanzattiva – Tribunale per i diritti del malato che effettueranno un breve sopralluogo nella nuova sede vaccinale. È prevista la vaccinazione di 1200 cittadini.

“Siamo nella fase cruciale della campagna di vaccinazione e grazie all’ottimo lavoro di squadra e alla proficua collaborazione interistituzionale, con l’apertura del nuovo punto vaccinale territoriale della città di Terni, siamo pronti per compiere insieme questo passo in avanti decisivo per il ritorno alla normalità” – dichiara il direttore generale dell’Azienda Usl Umbria 2 Massimo De Fino .

“Esprimo grande soddisfazione per il risultato raggiunto – prosegue il manager sanitario – e intendo ringraziare tutti i professionisti e colleghi che da oltre un anno stanno affrontando e gestendo con grande impegno e dedizione l’emergenza pandemica. Un pensiero particolare va anche ai cittadini che, chiamati a compiere sacrifici, hanno risposto e continueranno a fare la propria parte, con grande senso civico, forza e unità, rispettando in modo attento e responsabile le misure anticontagio. Vorrei infine rivolgere un sentito ringraziamento al sindaco Leonardo Latini, al presidente della Provincia di Terni Giampiero Lattanzi, a tutte le istituzioni locali e provinciali per il supporto e il sostegno che ci hanno sempre garantito in questi mesi difficili, alle numerose associazioni di volontariato che lavoreranno al nostro fianco per rendere più agevole l’accesso dei cittadini alla postazione e alle forze militari che supporteranno le attività di vaccinazione a domicilio nelle aree disagiate”.

Foto: Monica VITALI ©

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*