Home / Archivio / Guardea, cerimonia Forza Armate e giorno defunti in forma ristretta per emergenza Covid

Guardea, cerimonia Forza Armate e giorno defunti in forma ristretta per emergenza Covid

E’ stata anticipata al 1° novembre, con decisione del sindaco, Giampiero Lattanzi, e della giunta comunale di Guardea, la cerimonia di commemorazione dei caduti e della festa delle Forze Armate. La scelta, rende noto il sindaco, è stata dettata dalla necessità di evitare assembramenti con il duplicarsi di manifestazioni nel giro di poche ore.

La cerimonia si svolgerà in forma statica, nel rispetto di quanto previsto dall’ultimo dpcm. Il corteo sarà limitato e di stretta rappresentanza. I partecipanti avranno l’obbligo di indossare la mascherina. “Quest’anno – spiega il sindaco Lattanzi – la cerimonia assume un significato particolare in considerazione della pandemia che sta sconvolgendo le nostre tradizioni e le nostre abitudini. Come ogni anno è importante ricordare i nostri avi che si sono immolati per noi, ancor di più ora che molti stanno dimenticando il sacrificio di quanti sono caduti per renderci liberi”.

Novità anche per la commemorazione dei defunti e l’accesso ai cimiteri. “In relazione anche all’ordinanza della presidente della Regione Tesei – afferma Lattanzi – invitiamo tutti coloro che intendono recarsi al cimitero per la pulizia ed il decoro delle tombe, in vista della commemorazione dei defunti, a cercare di organizzarsi per diluire l’accesso, nel corso della prossima settimana, senza concentrarsi tutti intorno a venerdì 30 o sabato 31”.

La disposizione del sindaco prevede che sabato, domenica e lunedì prossimi l’accesso al cimitero comunale sarà regolamentato con l’ausilio della protezione civile di Guardea. Sempre il sindaco ricorda poi che negozi, vivai ed esercizi autorizzati al commercio di fiori potranno restare aperti il 1° novembre.

Foto: TerniLife ©

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*