Home / Archivio / Viadotto Montoro, Cancelleri in Umbria: “Lavori lampo per contenere al massimo i disagi”

Viadotto Montoro, Cancelleri in Umbria: “Lavori lampo per contenere al massimo i disagi”

Il viceministro alle Infrastrutture Giancarlo Cancelleri è tornato in Umbria. Questa mattina giovedì 16 luglio è stato in visita al cantiere del viadotto Montoro che riaprirà al traffico domani alle 10, in anticipo rispetto ai tempi previsti per la fine dei lavori.
“Oggi – parla Cancelleri – sono in Umbria e la prima tappa l’ho voluta fare sul viadotto Montoro. La buona notizia è che domani sarà riaperto al traffico, questo è stato possibile grazie al grande impegno di Anas. Dopo alcuni controlli, è stato chiuso per motivi di sicurezza e in poco più di un mese si sono svolti tutti gli interventi necessari per riaprire il prima possibile al traffico e contenere i disagi. Un lavoro straordinario con tecniche innovative per cui si è evitata la demolizione di una pila danneggiata, permettendo di riaprire in 30 giorni, anziché nei 40 previsti. “Vorrei ringraziare Giancarlo – commenta il consigliere regionale Thomas De Luca – per l’impegno che sta mettendo nel suo lavoro e soprattutto per il grande sforzo che sta portando avanti per restituire all’Umbria la dignità di avere delle infrastrutture funzionali ed efficienti, cosa che fino a qualche mese fa sembrava un miraggio. Tra poco saremo sul cantiere della Terni-Rieti per seguire lo stato di avanzamento lavori di un’altra infrastruttura di cui si parla da decenni e che mai nessuno è riuscito a portare a termine”.

“Sulla strada statale 675 Umbro Laziale ( direttrice Terni-Orte) – si legge in una nota dell’Anas – è chiuso al traffico in entrambe le direzioni il viadotto Montoro (km 24,250) tra gli svincoli di Narni/SS3 e Montoro, in provincia di Terni. Il provvedimento è stato disposto da Anas lo scorso 1 giugno per garantire la sicurezza della circolazione in seguito a verifiche tecniche che hanno evidenziato la necessità di un intervento urgente di ripristino strutturale su uno degli elementi del viadotto. Per contenere al massimo i tempi di riapertura, Anas ha pianificato un intervento con tecniche altamente innovative il cui completamento è stimato per la fine del mese di luglio. Anas sta inoltre provvedendo a potenziare la segnaletica e ad assistere gli utenti tramite le squadre del personale su strada, in coordinamento con le Forze dell’Ordine. La Prefettura di Terni ha definito percorsi alternativi differenziati per le autovetture, per i mezzi pesanti di lunga percorrenza e per il traffico pesante locale, di concerto con le Prefetture interessate, le Forze dell’Ordine, Anas, la Regione Umbria e gli Enti locali, nell’ambito del COV (Comitato Operativo Viabilità). L’ informazione all’utenza è assicurata tramite i media nonché sui canali internet e social di Anas. Il servizio clienti “ Pronto Anas” è raggiungibile chiamando il numero verde gratuito 800.841.148″.

Foto: Monica VITALI ©
Print Friendly, PDF & Email