Il suo pitbull morde una donna in fila dal tabaccaio: denunciata la padrona

(da comunicato della Polizia) In fila ordinata davanti ad una tabaccheria del centro, tutti con la mascherina indossata, una scena divenuta ormai abituale in questa Fase 2 della pandemia da Covid19, ma in un attimo cambia tutto e dopo pochissimi secondi rimane sulla scena una donna ferita, scioccata e con gli altri presenti, testimoni dell’accaduto, ancora scossi.

È successo lunedì pomeriggio, quando all’uscita di una tabaccheria, la proprietaria di un pitbull, con la mascherina abbassata, grida ad alta voce ai clienti in fila di distanziarsi; le persone si spostano, ma il cane, tenuto a fatica al guinzaglio, si avventa contro una signora e la morde.

La padrona del cane, una 42 enne di origini sudamericane, inveisce contro la signora ferita e se ne va. Vengono chiamate le Forze dell’Ordine e le successive indagini da parte dell’Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico della Questura ternana, anche con l’ausilio delle telecamere, portano all’identificazione della donna che nega l’accaduto, dichiarando che il suo cane non ha attaccato nessuno e che la gente è solo in cerca di soldi, tentando fino alla fine di negare l’evidenza.

È stata denunciata per lesioni personali e omissione di soccorso, mentre la signora ferita è stata affidata alle cure dei sanitari e ne avrà per 8 giorni.

Foto: PS ©

Print Friendly, PDF & Email