Home / Archivio / LA POLITICA INCONTRA LA TERNANA FEMMINILE
TERNANA FEMMINILE INCONTRO MARINI

LA POLITICA INCONTRA LA TERNANA FEMMINILE

Molto spesso si dice che la politica non venga mai in aiuto degli sport cosiddetti minori o delle società dilettantistiche. Se le eccezioni ci sono per confermare le regole, si può tranquillamente dire che a Terni e in Umbria la politica va in direzione contraria rispetto al resto dell’Italia. Nel pomeriggio di mercoledì, infatti, presso la sala consiliare di Palazzo Spada sede del Comune di Terni, la Presidente della Regione Umbria On. Catiuscia Marini e il Sindaco On. Leopoldo Di Girolamo hanno incontrato la squadra, lo staff e la dirigenza della Ternana Femminile per augurargli un buon inizio di stagione e soprattutto complimentarsi ufficialmente per lo Scudetto e la Supercoppa vinta. Presenti anche tante autorità come il Vicepresidente Vicario della Divisione Calcio a cinque Alfredo Zaccardi che ha tenuto a sottolineare il lavoro societario svolto dal Presidente Raffaele Basile nel sviluppare nel corso degli anni un progetto di crescita non solo dal punto di vista dei risultati, ma soprattutto a livello organizzativo, mediatico e di bacino di utenza con i numerosi tifosi a riempire sempre il “Pala Di Vittorio”.

Presente anche l’Ass. allo Sport comunale Emilio Giacchetti che ha toccato l’argomento Palasport poi sottolineato nuovamente sia dal Presidente Basile, sia dal Sindaco Di Girolamo. Lo stesso Patron rossoverde ha rimarcato quanto sia fondamentale nella crescita del club l’arrivo di una struttura ricettiva e sportiva come il Pala Fere. Dello stesso avviso il primo cittadino che si è sbottonato sulle risorse private che sarebbero addirittura già pronte e che l’iter burocratico partirà a breve, ringraziando l’Ass. Giacchetti e l’Ass. Bucari per l’impegno profuso.

Presente anche l’Ass. allo Sport regionale Paparelli il quale ha sottolineato l’importanza della quota rosa nello sport e soprattutto nella Terni calcistica. Un qualcosa di nuovo che ha coinvolto la città anche grazie alla genuinità del modello sportivo del club del Patron Basile.

Non poteva poi mancare la sorella maggiore ovvero la Ternana Calcio che ha fornito sempre grande appoggio alle Ferelle anche nei momenti più complicati del recente passato. Presente alla cerimonia l’attaccante Fabio Ceravolo e il responsabile del settore giovanile che ha rimarcato, appunto, il progetto di aprire definitivamente l’ala femminile in tempi brevi proprio tramite l’organizzazione dirigenziale della famiglia Basile.

La Ternana Femminile, infine, ha ringraziato tutte le autorità presente consegnando delle targhe ricordo con lo scudetto tricolore inciso: Gabi Tardelli, Ludovica Coppari, Corin Pascual, Juliana Bisognin e il Capitano Neka le premiatrici.

Un pomeriggio intenso e rappresentativo per le ragazze di mister Shindler che già domenica dovranno rituffarsi nel campionato di Serie A per conquistare la vetta della classifica contro il Falconara. Foto:  Pagliaricci ©

PrintFriendly and PDF