• NESSUN_DORMA

    VIDEO – Coronavirus, ‘Nessun Dorma’ canto di speranza: un coro di 700 bambini esegue l’aria di Puccini

    06/04/2020 10:36 in
    Settecento bambini hanno dato vita al più grande coro virtuale al mondo per donare un messaggio di speranza e solidarietà durante la pandemia da coronavirus. L'iniziativa lanciata da Europa InCanto invitava i bambini d'Italia e d'Europa a cantare la famosa aria dell'opera "Turandot" di Giacomo Puccini, "Nessun dorma": sono arrivati settecento video di bambini che da tutto il mondo hanno cantato, guidati da un simpatico e originale karaoke dell'opera disponibile sull'app Scuola InCanto. Il risultato è un grandissimo coro, accompagnato dall'orchestra virtuale dei musicisti di EICO-Europa InCanto Orchestra, diretti dal Maestro Germano Neri.

  • esercito_bare

    VIDEO – Coronavirus, troppi morti a Bergamo: l’esercito porta le bare fuori regione per la cremazione

    19/03/2020 09:21 in

    Il forno crematorio della città – che da una settimana funziona 24 ore su 24 – non riesce più a far fronte all’emergenza: così nella serata di mercoledì 18, mezzi dell’esercito hanno portato decine di bare — una sessantina — secondo quanto riferito dall’agenzia Ansa — dal cimitero di Bergamo in forni crematori di altre regioni dove ci sono comuni che si sono resi disponibili ad accettarle. Le bare prelevate dal cimitero di Bergamo saranno portate in forni crematori di Modena, Acqui Terme, Domodossola, Parma, Piacenza e diverse altre città che si sono rese disponibili e che sono state ringraziate dal sindaco Gori, che ha scritto a ognuno dei colleghi una lettera. Una volta eseguita la cremazione, le ceneri saranno riportate a Bergamo e destinate ai luoghi di provenienze dei defunti. «Il forno crematorio di Bergamo, lavorando a pieno regime, 24 ore su 24, può cremare 25 defunti», sostiene il Comune. «È chiaro che non si poteva reggere ai numeri dei giorni scorsi». Anche le agenzie funebri non erano più in grado di gestire il servizio: alcune sono chiuse perché i dipendenti sono malati. Il comune, attraverso la propria società «Bergamo Onoranze Funebri», ha dovuto sopperire ai mancati ritiri delle salme. Video: Corriere della Sera ©

  • alberto_angela

    VIDEO – Coronavirus, Alberto Angela: “È subdolo come uno squalo, non entriamo in acqua”

    11/03/2020 19:28 in
    Alberto Angela con un video messaggio su Twitter raccomanda di restare a casa a tutti quelli che lo possono fare perché "Stiamo attraversando un momento della storia eccezionale, servono comportamenti eccezionali".  "Si possono riscoprire libri, film, documentari. Tutto questo non sarà per sempre", dice il divulgatore scientifico che ricorda quanto il virus del coronavirus sia subdolo, "rimane in silenzio per molto tempo prima di emergere.  Come uno squalo in acqua: e allora noi non entriamo in acqua". E aggiunge: "Una persona che ne salva un'altra è un eroe ma se ne salva dieci o cento è un infermiere o un medico. Sono loro i nostri eroi e possiamo aiutarli aspettando". Video: Alberto Angela/Facebook

  • orso

    VIDEO – C’è una strada in mezzo al bosco: mamma orso insegna ai cuccioli come attraversare

    02/03/2020 19:48 in ,
    Un'orsa e i suoi quattro cuccioli stanno camminando nel bosco quando arrivano a un punto in cui il paesaggio naturale è attraversato da una strada. La mamma evidentemente sa che il passaggio è pericoloso, così non lascia che i figli corrano liberi come accade tra gli alberi. Si ferma lungo la strada e aspetta che tutti i piccoli siano riuniti vicino a lei per poi iniziare ad attraversare; a quel punto i cuccioli la seguono in fila. La scena non sarebbe stata molto diversa se i protagonisti fossero stati una donna e i suoi bambini. Il video è stato girato da un automobilista che ha fermato l'auto per godersi il momento. Video: ParveenKaswan/Twitter

  • corona-virus (1)

    VIDEO – Coronavirus, autoquarantena a casa: come funziona?

    26/02/2020 18:59 in
    Restare a casa come misura di contenimento del contagio, senza però compromettere la salute dei propri familiari: come si fa? Autoquarantena, isolamento domiciliare, permanenza fiduciaria a domicilio con sorveglianza attiva. Di cosa parliamo? Restare a casa come misura di contenimento del contagio, senza però compromettere la salute dei propri familiari. Nello spirito della Costituzione, che definisce la tutela della salute diritto dell’individuo ma anche interesse della collettività.

  • siria_bombe

    VIDEO (dal mondo) – Siria, il papà inventa il gioco delle bombe per non far spaventare la figlia

    18/02/2020 14:58 in ,
    Ridere sotto le bombe: è il «gioco»´ inventato da un padre siriano per la figlia di 3 anni, per non farla spaventare sotto i bombardamenti del regime di Damasco. Costretti a lasciare la loro casa a Saraqib a causa della guerra civile, la famiglia si è trasferita a casa di amici a Sarmada, nella regione di Idlib, nel nord-ovest del Paese, nel mirino delle truppe di Bashar al-Assad, che vuole riconquistare l’ultimo bastione della resistenza. Per cercare di evitare alla figlia Salwa il trauma psicologico, il padre Abdullah Al-Mohammad ha inventato un «gioco»: ogni volta che cade una bomba, ride sostenendo che il rumore è provocato da fuochi d’artificio o da una pistola giocattolo. «È una bambina che non capisce la guerra», ha dichiarato a SkyNews, spiegando di voler impedire che la sua unica figlia crolli psicologicamente e sia paralizzata dalla paura. Al-Mohammad ha postato un video in cui si vedono lui e la figlia insieme, con Salwa che scoppia a ridere al suono di ogni esplosione: le immagini hanno conquistato gli utenti del web provocando migliaia di commenti e rendendo la storia virale. Video: Corriere ©

  • treno

    VIDEO (dal mondo) – Il treno merci centra il camioncino: l’impatto è devastante

    12/02/2020 17:37 in ,
    Nella città di Sulumenli (Turchia), un treno merci ha investito un camion che cercava di attraversare il passaggio a livello (chiuso). L’impatto è stato devastante: il treno ha trascinato il veicolo per oltre 500 metri prima di fermarsi. Come riporta la stampa turca, il conducente del veicolo è sopravvissuto. (YouTube/AA)

  • seggiovia

    VIDEO – Raffiche di vento fino a 150 km/h in Alto Adige: seggiovia impazzita

    05/02/2020 13:18 in
    Le forti raffiche di vento fanno ondeggiare le seggiovie a Solda, in Val Venosta (BZ). L’impianto è stato chiuso per ragioni di sicurezza. Video: Ansa - CorriereTv ©

Cultura