big mat
buffetti
cottorella
tecno adsl
Italia Life

L’Umbria si dota di una task force antiveleno. Al via il corso di formazione di unità cinofile

L’Assessorato all’Ambiente della Regione Umbria ed Enpa, Ente Nazionale Protezione Animali, presenteranno lunedì 16 gennaio alle ore 11, in conferenza stampa, alla Scuola Umbra di amministrazione pubblica, a Pila di Perugia, struttura che ospiterà l’intero corso, l’inizio delle attività formative per addestrare delle unità cinofile, composte dagli allievi con i rispettivi cani, all’individuazione di bocconi avvelenati e, dunque, a prevenire e contrastare l’avvelenamento degli animali.

Il progetto “Lotta contro l’avvelenamento degli animali”, annunciato a Palazzo Donini a ottobre 2021, vede ora la propria attuazione grazie ad una sinergia tra istituzione regionale ed Enpa, ente preposto alla cura, tutela e salvaguardia degli animali.

Il fenomeno dei bocconi avvelenati è grave e diffuso, questa iniziativa intende concorrere a limitarne le conseguenze e a diffondere la consapevolezza e l’importanza di adottare mirate azioni di prevenzione.

Nella conferenza stampa verrà illustrato il programma del corso di formazione dedicato alle unità cinofile, allievi e rispettivi cani allo scopo selezionati, e che saranno presenti nel Parco di Villa Umbra il 16 gennaio, quali principali protagonisti del progetto pilota, oltre che per scattare foto ed effettuare riprese a cura delle testate presenti.

Foto: Aun ©

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*