big mat
buffetti
cottorella
PULIGIEN
tecno adsl
Italia Life

La Ternana non sfrutta le occasioni, 0-0 con la Spal di De Rossi | FOTO

Foto: Stefano PRINCIPI © 

(di Riccardo Fabi) La Ternana pareggia 0-0 contro la Spal di Daniele de Rossi. Primo tempo timido che si conclude a reti inviolate, nel secondo tempo le Fere prima si schiacciano poi si allargano per creare gioco correndo molti rischi lasciando spazi vuoti ai Ferraresi.

Buona cornice di pubblico al Liberati per la dodicesima giornata di campionato contro la Spal. Un primo tempo con la Ternana timida nei minuti iniziali, fatica ad impostare il gioco e a palleggiare sopratutto nelle ripartenze. La Spal si affaccia spesso nella trequarti avversaria, con azioni disinnescate dai ragazzi di Lucarelli. Le Fere cercano di rompere gli equilibri, accorciando il gioco e puntando sulla velocità e merita più volte di andare in vantaggio con capitan Palumbo che al 32′ cerca di segnare con il suo sinistro a giro, palla leggermente fuori da palo. Nei minuti finali dei primi 45, l’estremo difensore della Spal Alfonso pasticcia con i piedi, il capitano delle Fere recupera la palla e i rossoverdi sprecano una buona occasione per portarsi 1-0. Un primo tempo equilibrato con le due squadre che si sono studiate soprattuto nei minuti iniziali, non sono mancate le occasioni ghiotte per spostare gli equilibri da tutte e due le parti.

Nella ripresa un cambio di intensità nei minuti iniziali, dove la Ternana con un buon gioco si affaccia spesso nell’area avversaria e crea subito una buona occasione per Donnaruma che non sfrutta l’occasione. Fere in difficoltà soprattutto nella fase di impostazione e ripartenza, dove spreca molto e concede troppo agli avversari. Lucarelli non cambia tatticamente, ma con tre sostituzioni nei minuti del 60esimo, dopo il cambio di Agazzi (ammonito) per Defendi, da ossigeno alla fase offensiva dei suoi, entrano: Falletti, Corrado e Favilli per Palumbo, Martella e Donnaruma. I rossoverdi si schiacciano nella propria area e la Spal ne approfitta creando gioco e sfruttando gli spazi, sprecando chiare occasioni da gol, cerca di aggirare il problema Lucarelli con un altro cambio nella fase offensiva, esce un Partipilo con una prestazione ottima e entra Pettinari. Si allargano le Fere e si portano il più possibile nell’area avversaria per cercare il gol nei minuti finali, correndo qualche rischio nel lasciare scoperta la propria area. La Spal approfitta degli spazi aperti e rischia di portarsi in vantaggio all’85’ con La Mantia che spreca, sale l’intensità della partita e con delle scorribande da tutte e due le parti si cerca di spezzare l’equilibrio sul finale di gara. Finisce così, 0-0, altro pareggio per la Ternana che spreca molte occasioni per guadagnare i 3 punti.

 

 

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*