big mat
buffetti
cottorella
PULIGIEN
Italia Life
tecno adsl

Narni, costituita la cabina di regia per la gestione dei progetti e dei fondi del Pnrr

Il Comune di Narni ha costituito la cabina di regia per la gestione dei progetti relativi ai finanziamenti del Pnrr. Lo rende pubblico il sindaco che fa parte della cabina insieme all’assessore alle opere pubbliche, al dirigente ai lavori pubblici, Pietro Flori, e a quello alla gestione e organizzazione del territorio, Antonio Zitti. Il Comune ha predisposto 13 interventi, per un importo complessivo di oltre 14 milioni di euro, da realizzare entro il 2026.

I progetti, secondo il sindaco, avranno un notevole impatto sull’organizzazione urbana, sulla qualità della vita e sul tessuto sociale della città. Sempre secondo il primo cittadino, azioni così importanti hanno bisogno di un raccordo politico, strategico e funzionale per facilitare un’efficace integrazione tra di esse ed imprimerne un’accelerazione politico-tecnica. La cabina di regia, spiega poi, vuole definire un’azione di governo in cui le figure che ne fanno parte riuniscono visione, programmazione, coordinamento e attività concreta.

Ad integrare il gruppo sarà poi un professionista esterno riconducibile alla figura del direttore di progetti. Il professionista, spiega l’amministrazione, sarà una risorsa in grado di guidare il gruppo di lavoro, coordinare i tavoli che saranno attivati anche con altri enti, garantire il monitoraggio dell’avanzamento degli interventi e il rafforzamento della cooperazione con il partenariato economico, sociale e territoriale, nonché porre in essere tutte le azioni che si dovessero rendere necessarie per l’attuazione dei progetti.

Foto: TerniLife ©

Print Friendly, PDF & Email