A Scheggino la magia di Lucio Dalla rivive con il trio Servillo, Girotto, Mangalavite

La Valnerina torna in prima linea culturale con la nuova edizione de LA VOCE DELLA TERRA, il festival di turismo e musica ideato e organizzato dall’Associazione Visioninmusica con la direzione artistica di Silvia Alunni, che ha fatto rivivere sabato sera indimenticabili emozioni e saperi in alcuni dei suoi luoghi più suggestivi, che tornano alla luce dopo il terremoto che li ha scossi sei anni fa.

Il primo appuntamento musicale è stato a Scheggino sabato 30 luglio dove l’affiatatissimo trio Servillo/Girotto/Mangalavite ha reso uno speciale tributo, alla sua maniera, al grande Lucio Dalla.

Tre personalità artistiche provenienti da culture musicali diverse, ricche e versatili ma con la stessa straordinaria capacità interpretativa: gli argentini Javier Girotto, al sax soprano e baritono e Natalio Mangalavite, al pianoforte e tastiere, incontrano la voce di Peppe Servillo riconoscendo, insieme a lui, la possibilità di ritorno alla propria cultura, condotto senza retorica, ma giocando in prima persona la scommessa di scrivere canzoni “nuove”.

L’ANNO CHE VERRÀ ci sembrava il titolo più indicato – affermano i tre artisti – visto l’anno che abbiamo appena passato, e ci auguriamo davvero che… sarà tre volte Natale e festa tutto l’anno! Lucio Dalla sapeva indagare il futuro con le sue canzoni da profeta e per questo ci avviamo con la lampada a ripercorrerle, canzoni antiche come la terra, ma con dentro un motore che guarda il domani. Dalla ha sempre intercettato il comune sentire traducendolo in forma poetica e popolare, e le sue grandi doti di interprete hanno contribuito non poco a ciò. A noi, il tentativo di rileggere i suoi brani, tenendo conto di tutto questo, sperando di indagare e ritrovare nella sua scrittura la capacità di fare della canzone un segnale imprescindibile del nostro cercare la vita, del fare poesia”.

Foto: Monica VITALI ©

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*