Monteggabione, dipendente di azienda ruba nella casa del datore di lavoro e poi scappa in Romania

Nella giornata di ieri i Carabinieri del Comando Stazione di Fabro, a conclusione di mirate indagini scaturite dalla presentazione di una denuncia di furto in abitazione da parte di un residente di Montegabbione, hanno deferito in stato di libertà alla competente Autorità Giudiziaria ternana, per il reato di “furto aggravato”, un giovane 21enne di origine rumena, già noto alle Forze dell’ordine.

I militari nel visionare le immagini del sistema di video sorveglianza dell’abitazione, riconoscevano il giovane che alcuni giorni prima si era introdotto nell’abitazione della parte offesa asportando un barattolo contenente una importante somma di denaro, un telefono cellullare, ed altri effetti personali.

Preziosa si è rivelata anche la collaborazione della vittima, che ha permesso ai militari di indirizzare l’attività nei confronti di un dipendente della ditta della famiglia derubata.

Le indagini dei militari permettevano di ricostruire tutti gli spostamenti dell’autore subito dopo il furto, infatti i Carabinieri accertavano che in un primo momento lo straniero si nascondeva presso l’abitazione della sua ex compagna a Corciano, per poi ripartire verso la Romania; proprio durante il viaggio il giovane veniva fatto intercettare nei pressi di Trieste, prima dell’uscita del valico Fernetti, a bordo di un autobus diretto in Romania, dove si è proceduto a tutte le attività di competenza.

Foto: Carabinieri ©

 

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*