Amelia, il Comune pubblica il bando per alloggi su canone concordato

Il Comune di Amelia ha riaperto il bando per l’assegnazione di abitazioni a canone concordato nel complesso di Sant’Agostino. Il bando che scadrà il 4 giugno mette a disposizione 7 alloggi con differenti superfici che vanno, riferisce l’amministrazione, da 30 e circa 70 metri quadrati. Gli edifici sono di recente ristrutturazione e dotati di riscaldamento a pavimento, infissi di ultima generazione, sistema di abbattimento delle barriere architettoniche e parcheggio.

Secondo quanto previsto dal bando, la condizione per poter partecipare è il possesso di un reddito convenzionale tra 4mila e 36mila euro, residenza anagrafica o lavorativa in Umbria da almeno 24 mesi e il non possesso di altri immobili. Preferenza è data alle famiglie mono genitoriali e a quelle che hanno dei disabili, oppure a chi lascia una casa dell’Ater o se si hanno disoccupati nel nucleo familiare.

Il bando, spiega il Comune, rientra nelle politiche abitative dell’amministrazione volte a sviluppare iniziative di sostegno in un settore fondamentale come quello residenziale che si va ad inserire nel complesso delle politiche sociali a sostegno delle fasce meno abbienti.

Foto: TerniLife ©

Print Friendly, PDF & Email