A rischio la permanenza della Federazione italiana tiro con l’arco

La permanenza della Federazione Italiana Tiro con l’Arco a Terni è a rischio. L’allarme è stato lanciato dal consigliere federale Stefano Tombesi nel corso di una conferenza stampa andata in scena nel centro federale paralimpico “Archery Training Center” di via del Centenario.

“Dopo l’organizzazione del Mondiale 3D del 2015 abbiamo accolto la richiesta da parte delle amministrazioni locale e regionale di impegnarci, come Federazione a portare di nuovo sul territorio un evento internazionale. Per farlo era necessario dotarsi di un impianto all’altezza. Bene noi abbiamo mantenuto la parola. Siamo all’interno di un centro federale utilizzato dalla Nazionale paralimpica e a settembre ospiteremo di nuovo il Mondiale 3D – ha spiegato Tombesi – oggi però ci troviamo difronte ad un problema grande. Come Federazione abbiamo ottenuto l’accesso a 400mila euro di canoni idrici. Per poter investire nel centro questa cifra dobbiamo presentare entro il 15 giugno il progetto definitivo altrimenti perderemmo il finanziamento. Ma il prossimo 26 luglio scadrà la convenzione in essere tra Fitarco-Comune e Arcieri Città di Terni. Come Federazione sono mesi che stiamo cercando di arrivare ad una nuova firma ma ogni volta ci viene chiesto di presentare ulteriori documenti o di attendere. Bene adesso non c’è più tempo. Il rischio che la Fitarco lasci Terni c’è ed è concreto”.

Alla conferenza stampa ha partecipato anche Elena Proietti, Assessore allo Sport del Comune di Terni che ha rassicurato: “Questa cosa naturalmente la devono risolvere i tecnici. Dobbiamo stringe soltanto i tempi. Ho dato mandato di concludere l’iter burocratico entro la prossima settimana. Non possiamo permetterci di perdere questi fondi. Se non sarà possibile completare il tutto entro mercoledì chiederò anche una Giunta straordinaria. Basta una delibera di Giunta poi tutti gli atti vengono a cascata. Noi siamo pronti. Potremmo farla pure oggi”.

Foto: TerniLife ©

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*