Pnrr, Tramini e Pavanelli (M5S): “Cinque milioni di euro in arrivo a Narni grazie al governo Conte”

Narni inizia a toccare con mano i primi importanti finanziamenti del Pnrr sul territorio. “Cinque milioni in arrivo per cinque progetti – commenta il capogruppo del M5S a Narni, Luca Tramini – si tratta dell’ascensore del Suffragio, Villa Faustini, frazioni, centro storico e via Tuderte. Una straordinaria notizia per Narni grazie ai fondi del Pnrr ottenuti dal presidente Giuseppe Conte in Europa”. Ecco i cinque progetti per il futuro di Narni che sono stati appemna finanziati per un totale di cinque milioni di euro. Nel dettaglio si tratta degli impianti di risalita dal Suffragio alla zona del Monte fino alla proprietà Ruffo (2,1 milioni di euro), i recuperi e rifunzionalizzazione di strutture per i servizi sociali educativi e culturali come ad esempio Villa Faustini (800 mila euro), i centri civici frazionali (500 mila euro), il progetto di piazza Garibaldi (1,1 milioni di euro)”. Per la senatrice del Movimento 5 Stelle, Emma Pavanelli: “Progetti che diventeranno realtà grazie ai fondi del Pnnr che, come il Movimento 5 Stelle ha sempre sottolineato, rivestono un’importanza fondamentale per l’economia dei nostri territori. Una opportunità importante e uno strumento fondamentale con cui ridisegnare la Narni del futuro”.

Foto: TerniLife ©

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*