Ternana battuta dal Lecce in casa: 4-1 | FOTO

Foto: Stefano PRINCIPI ©

(di Francesco Petrelli) La Ternana cede il passo al Lecce: Ternana-Lecce 1-4. TABELLINO RISULTATI E CLASSIFICA Ternana subito aggressiva con il suo tridente sporco ma al 4’ Lecce in vantaggio, cross dalla sinistra, assist di Blin e Coda segna con il destro e trafigge Krapikas. Ventesimo gol per il capocannoniere del campionato. Per il sostituto di Iannarilli dopo l’esordio con la nazionale greca Under 21, subito un gol al Liberati. All’8’ gran tiro di Proietti dal limite, deviato in angolo e dal penalty, Donnarumma murato al tiro. La Ternana reagisce, gara a viso aperto come a “Via del Mare” dove nel girone di andata la gara terminò 3-3. Al 19’ ripartenza del Lecce e Strefezza dal limite segna il 13 gol e trafigge nuovamente l’estremo difensore greco, poco reattivo nella propria linea di porta. Krapikas non esente da responsabilità. La Ternana riparte e al 43’ dal penalty di Palumbo incornata del croato Bogdan che accorcia le distanze. Primo gol stagionale per il rinforzo di gennaio. Al 44’ cross di Celli dalla destra e Koutsoupias di testa impegna Bleve che salva il risultato.  Il primo tempo si chiude con i salentini avanti di una rete. Ottimo spettacolo al Liberati con 3.827 spettatori di cui 420 ospiti.

Nel secondo tempo al 2’ gran tiro a girare di Partipilo e Bleve risponde prontamente in angolo. Al 3’ infortunio per Blin, tiro al volo nell’area piccola di Pettinari e pedata in faccia, il giocatore rientra dopo le cure mediche. La Ternana spinge e prima Pettinari e poi Partipilo spaventano Bleve, intervento decisivo di Gallo. Partita a tutto campo e pressing asfissiante dei rossoverdi alla ricerca di recuperare la partita. Al 67’ fuori Donnarumma e Celli, dentro Mazzocchi e Martella. Modulo sempre con la difesa a quattro. Al 69’ assist di Strefezza per Helgason che non riesce a calciare. Sospiro di sollievo per Krapikas. Al 74’ in campo Furlan e Boben al posto di Koutsoupias e Sorensen. Koutsoupias e Bogdan tra i migliori in campo del match. Al 76’ prima Di Mariano impegna dal limite Krapikas e poi al 79’ lo stesso di Mariano con tiro a giro nell’area piccola, su assist di Strefezza segna la terza rete sotto il set. Lucarelli effettua l’ultimo cambio come da consuetudine, fuori Partipilo e dentro Peralta. All’86’ su assist di Coda, l’ex Ragusa sigla il quarto gol per il Lecce. Passivo troppo pesante per i rossoverdi, la Ternana esce a testa alta dal match dopo un splendida gara e contro un lecce sontuoso. Blin, Strefezza. Coda e Hjulmand sugli scudi, giocatori di categoria superiore. Il sogno play-off si allontana e la partita dello Scida con il Crotone sarà sicuramente decisiva per alimentare le speranze rossoverdi.

 

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*