Ternana, tris all’Alessandria e salvezza quasi in tasca | FOTO

Foto: Stefano PRINCIPI ©

(di Francesco Petrelli) Ternana-Alessandria 3-0: salvezza ad un passo e + 16 sulla quint’ultima.

Prima della gara abbraccio amichevole tra Longo e Lucarelli, amici dai tempi della militanza nel Torino. Primi dieci minuti al Liberati senza conclusioni, al 10’ splendida coordinazione di Celli su assist di Partipilo e di potenza dal limite dell’area grande di sinistro infila Cerafolini. Primo gol di Celli in serie B e super realizzazione. All’ 11 in contropiede Donnarumma con un destro a girare sfiora il palo lontano. Ternana vicino al colpo del ko. L’Alessandria prova a reagire a fatica senza impensierire i rossoverdi. Al 33’ prima vera occasione dell’Alessandria con un tiro di Mustacchio, intercettato da Celli e deviato in angolo. Nel finale del primo tempo l’Alessandria intensifica il pressing e Mustacchio molto attivo viene chiuso da Martella. Il primo tempo si chiude con i rossoverdi in vantaggio 1-0. Nel secondo tempo la Ternana amministra, nel primo quarto d’ora nessuna occasione degna di nota se non un un tiro fuori dello specchio della porta di Donnarumma. Nell’Alessandria entra Corazza e nella Ternana esce Ghiringhelli, sospetto stiramento ed entra Furlan. Al 66’ Milanese-Ba e Corazza nell’area piccola calcia, deviazione in calcio d’angolo di Bogdan. Dalla bandierina tiro millimetrico di Benedetti e sotto l’incrocio dei pali Iannarilli salva il risultato con un intervento straordinario. Super parata per l’estremo difensore rossoverde. Al 71’ fuori Partipilo, Koutsoupias e Donnarumma per Mazzocchi, Paghera e Pettinari, Lucarelli immette forze fresche visto il calo fisico in campo per giocare gli ultimi venti minuti. L’ Alessandria butta nella mischia un uomo di esperienza come Barillà. Al 78’ ripartenza della Ternana con Paghera, Pettinari lancia Mazzocchi che anticipa il portiere dell’Alessandria e firma il 2-0. Ternana cinica e spietata chiude l’incontro. Lucarelli ridisegna la squadra e fa uscire lo stanco Palumbo, tra i migliori in campo, ed entra Salzano.

Nel finale in zona cesarini tacco di Pettinari per Martella che calcia sotto la traversa e trafigge l’incolpevole Cerafolini.

La gara termina 3-0 e la Ternana sale a 41 punti, più sedici sulla quintultima, salvezza ad un passo per poi giocarsi qualsiasi sogno di gloria. Migliore in campo Anthony Iannarilli, una stagione da incorniciare per un portiere sottovalutato e con la valigia in mano tutta l’estate.

IL TABELLINO

Print Friendly, PDF & Email