Avigliano Umbro, bando per contributi per le attività economiche

Il Comune di Avigliano Umbro ha stanziato un fondo di 28mila e 867 euro per sostenere le attività commerciali e artigianali particolarmente colpite dall’emergenza covid-19. L’obiettivo, spiega il Comune, è soprattutto quello di permettere loro di crescere e di affrontare con un minimo di sicurezza questo difficile periodo. Il contributo ottenibile a fondo perduto da ogni singola attività sarà fino all’80 per cento della spesa per l’intervento necessario fino ad un massimo di 3mila euro.

A tale scopo il Comune ha pubblicato un bando che recepisce le linee guida nazionali e i relativi fondi. Le risorse andranno a sostenere iniziative che agevolino la ristrutturazione di carattere straordinario, l’ammodernamento straordinario, l’ampliamento per innovazione di prodotto e di processo di attività artigianali e commerciali, incluse le innovazioni tecnologiche indotte dalla digitalizzazione dei processi di marketing on-line e di vendita a distanza.

Saranno nella forma di contributi in conto capitale ovvero di contributi a fondo perduto per l’acquisto di macchinari, impianti, arredi e attrezzature varie, per investimenti immateriali, per opere murarie e impiantistiche necessarie per l’installazione e il collegamento dei macchinari e dei nuovi impianti produttivi acquisiti. La scadenza è fissata al 1 febbraio.

Foto: TerniLife ©

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*