La Ternana batte il Crotone 1-0 grazie a Falletti. Vittoria di muscoli | FOTO

(di Francesco Petrelli) La Ternana batte il Crotone 1-0 grazie a Falletti e torna ai tre punti TABELLINO. Serata gelida al Liberati, la Ternana parte subito forte e attacca con veemenza la squadra di Marino, Donnaruma ha la prima occasione al terzo e palla sul fondo. Al 10’ arriva il vantaggio rossoverde, dal limite staffilata di Cesar Falletti che centra il settimo sigillo stagionale portando in vantaggio i rossoverdi. Al 14’ Maric per Mulattieri e dal limite palo pieno per l’esterno difensivo. Iannarilli spiazzato, Ternana rischia subito il pareggio calabrese. Il Crotone sala e al 40’ la squadra rossoverde rimane in dieci per doppio giallo di Proietti, fallo su Zanellato e ed espulsione diretta. Dalla punizione dal limite miracolo di Iannarilli su Zanellato. Il Crotone ci crede e spinge sull’acceleratore, Lucarelli sacrifica Donnarumma ed entra Agazzi per aiutare il centrocampo ternano. Il primo tempo si chiude con la squadra rossoverde in vantaggio 1-0.

Al 1’ subito Mulattieri dal limite fendente al volo che prende la traversa. Crotone parte a testa bassa come alla fine del primo tempo. Una squadra targata Marino che dell’agonismo ne fa la sua ragione di gioco. Al 58’ Lucarelli è pronto a sostituire Partipilo con Salzano per dare più copertura ai rossoverdi, ma Falletti per problemi al costato chiede la sostituzione. Gara quasi a senso unico con la Ternana che gioca di rimessa. Al 79’ Iannarilli su una corta respinta sventa un penalty in movimento a Canestrelli. Il Crotone ci prova fino alla fine ma la Ternana amministra non rinunciando a creare pericoli. Boben all’84’ impegna festa con un tiro preciso nell’angolo, palla in calcio d’angolo. Game over, la Ternana ha la meglio su misura in dieci uomini contro un buon Crotone, una squadra che non rispecchia la classifica attuale e che sicuramente avrà modo di dire la sua nel prosieguo del campionato e recuperare posizioni.

Foto: Stefano PRINCIPI ©

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*