La città che risorge, rimessa a nuovo la fontana di piazza Europa

La città che risorge, piano piano a piccoli passi. E dopo l’inaugurazione dei giardini riqualificati di viale Campofregoso, ieri sera è toccato alla fontana di piazza Europa.
“Le restrizioni che l’emergenza Covid impone purtroppo e che ci richiedono in modo risponsabile di evitare situazioni in cui si possano creare assembramenti, non hanno permesso di fare una inaugurazione classica e partecipata con la cittadinanza che sarebbe stata più significativa visti gli importanti sforzi che sono stati messi in campo da tanti soggetti per raggiungere questo obiettivo”.
Queste le parole dell’assessore ai Lavori Pubblici Benedetta Salvati.
“Rimane però per me e per l’intera amministrazione la soddisfazione, al di fuori del fatto che sarebbe stato bellissimo fare una festa di inaugurazione cittadina, di sapere che la nostra piazza ritorna ad essere fruibile più bella e sfavillante di prima a tutti i cittadini ternani e a tutti coloro che vorranno godere della bellezza della nostra città.
Rinnovo i miei più sinceri ringraziamenti: alla Fondazione Carit con la quale stiamo condividendo a pieno il progetto di riqualificazione di brani cittadini con gusto ed eleganza come nel caso della fontana di Piazza Europa e di tutte le altre ristrutturazioni già in programma e finanziate; all’Asm Terni e alle ditte che hanno materialmente effettuato i lavori per la professionalità con cui li hanno eseguiti. A tutto il personale della direzione Lavori pubblici per aver seguito in maniera efficientissima gli importanti interventi portati a termine sia relativi alla fontana che all’illuminazione artistica di Palazzo Spada.
Carissimi cittadini, nei prossimi giorni quando farete una passeggiata nel nostro centro città, troverete Piazza Europa e Piazza Ridolfi ad accogliervi in tutta il loro rinnovato decoro”.
Foto: TerniLife ©
Print Friendly, PDF & Email