Pavanelli (M5s): “Adattamento ai cambiamenti climatici in ambito urbano, bando anche per Perugia e Terni”

“Aumentare la resilienza dei sistemi insediativi soggetti ai rischi generati dai cambiamenti climatici, con particolare riferimento alle ondate di calore e ai fenomeni di precipitazioni estreme e di siccità.

Al via al “Programma sperimentale di interventi per l’adattamento ai cambiamenti climatici in ambito urbano”, il primo a porsi questi obiettivi a livello nazionale, l’iniziativa del Ministero della Transizione ecologica prevede lo stanziamento di 80 milioni di euro. Anche per Perugia e Terni, come comuni con popolazione superiore a 60mila abitanti, il Ministero ha messo a disposizione delle risorse:  così suddivise: 968mila euro per Perugia e 643mila euro per Terni.

Tra le misure, la realizzazione di forestazione periurbana, di edilizia climatica, di tetti e pareti verdi, boschi verticali e barriere alberate ombreggianti, di coibentazione e ventilazione naturale o finalizzati al riciclo e riutilizzo delle acque reflue depurate e tanto altro. Si tratta di un programma sperimentale, il primo a porsi questi obiettivi a livello nazionale.

Si tratta di un Programma sperimentale per favorire l’adattamento di misure pilota e concrete da attuare nelle aree urbane, con il coinvolgimento di amministrazioni e cittadini, per fronteggiare in modo più efficace le conseguenze del global warming, riducendo la vulnerabilità delle città”.

Così in una nota la senatrice umbra M5s Emma Pavanelli, commissione Ambiente.

I comuni possono presentare i progetti e la domanda di ammissione a finanziamento entro il 6 settembre 2021 Il bando è consultabile all’indirizzo: www.minambiente.it/pagina/adattamento-climatico.

Foto: TerniLife ©

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*