Calvi dell’Umbria, sindaco Grillini: “Revoca zona rossa non significa liberi tutti”

“La revoca della zona rossa da parte della Regione dopo la revisione del primo provvedimento non deve essere intesa come un liberi tutti”. Lo dice il sindaco di Calvi dell’Umbria, Guido Grillini, il quale esprime soddisfazione per l’accoglimento della richiesta avanzata in base al numero di contagi in rapporto alla popolazione, ma avverte che “la criticità sanitaria non è scongiurata. Questa fiducia va alimentata – aggiunge – con comportamenti consoni e accorti, rispettando le regole sin qui seguite dai cittadini”.

Il sindaco sottolinea poi il dato in calo sul versante positivi. “L’attenzione dedicata da tutti noi al mantenimento delle distanze sociali sta riducendo i contagi – afferma – l’obiettivo “Calvi dell’Umbria zero contagi” è ciò che dobbiamo raggiungere tutti insieme al più presto impegnandoci poi per mantenere quella situazione fino a che non sarà raggiunta l’immunità di gregge attraverso la vaccinazione dell’80 per cento dei cittadini”.

Foto: TerniLife ©

Print Friendly, PDF & Email