Home / Archivio / La vignetta di LanciaComics: “Lo spettro della crisi”

La vignetta di LanciaComics: “Lo spettro della crisi”

Le parole e i pensieri, molto spesso, arrivano prima al cuore attraverso un’immagine, un’illustrazione, una fotografia o una vignetta.

E’ per questo che TerniLife, che crede nel futuro e nelle sfide, accoglie la creatività di Roberto Lancia e le sue  vignette LanciaComics.

Questa di oggi è “Spettro della crisi” che “ha colpito duramente molti settori – spiega l’autore Lancia – nei quali, per ovvie ragioni, erano presenti molte persone. Le perdite sono state ingenti e molte attività non riapriranno più. Oggi ho posto la mia attenzione e vicinanza nell’indotto legato alla ristorazione nel quale sono coinvolte numerose figure (cuochi, camerieri, lavapiatti, pizzaioli, pasticceri, responsabili di sala e sommelier, tanto per citare i principali). Chiudere per brevi periodi è forse possibile, ma protrarre nel tempo questa situazione porterà ad avere un gran numero di persone senza alcun tipo di reddito. Considerato quanto scritto, ho immaginato un cameriere spettrale e, al posto delle persone reali, due clienti poster (sono due fotografie appuntate su pannelli di legno). Solo la domanda è rimasta quella di un tempo”. “La memoria è il diario che ciascuno di noi porta sempre con sé” (Oscar Wilde).

LUI CHI E’ – “Io sono un semplice appassionato dell’Arte grafica – spiega Roberto Lancia – da molto tempo. All’età di circa 8 anni, per ore ed ore completavo intere agende settimanali con le avventure disposte a strip di un personaggio creato da me: ‘Bottiglino’, una sorta di fiasco con il collo squadrato e gli occhi grandi. Ho mantenuto nel tempo questa passione, realizzando numerose vignette (tutte in bianco e nero) sul posto di lavoro, rivolte a colleghi e dirigenti. Poi ho deciso di aprire questo sito internet e di inserire le mie creazioni. Non ho frequentato accademie, scuole o corsi; cerco solo di migliorare mantenendo viva la mia curiosità, ascoltando consigli, leggendo libri e manuali, osservando con umiltà, attenzione e rispetto le modalità di lavoro di tantissimi artisti e, soprattutto, tenendo a mente che gli errori compiuti servono per andare avanti. Sempre”.

Vignetta: LanciaComics ©

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*