Home / Archivio / Cimitero Collescipoli nel degrado, “Lavori fatti male”

Cimitero Collescipoli nel degrado, “Lavori fatti male”

(R. F.) La tomba nuova del cimitero di Collescipoli cade a pezzi e dal Comune tutto tace. Questa è in sintesi la situazione incresciosa con cui un cittadino ternano e la sua famiglia si trovano a dover fare i conti.

“Ho comprato la tomba nel 2011 – spiega il signor Enzo Dolci – già costruita e confezionata, ma ogni anno ci sono sorprese: i lavori sono stati fatti male, la pavimentazione salta, il terreno è avvallato, le mattonelle si rompono facilmente, l’acqua entra nelle tombe. Sono anni che mi reco all’ufficio tecnico del Comune. Ho parlato con tutti gli assessori ai Lavori pubblici che si sono susseguiti, da Ricci a Melasecche.

Mi hanno sempre rimpallato da un dirigente a un altro e sono due anni che aspetto una telefonata dal Comune che mi aveva promesso che avrebbe mandato la ditta che ha costruito la mia tomba per ripararla. Ma nulla.

Al cimitero di Collescipoli tutte le tombe sono in questo stato. Le uniche che si salvano sono quelle costruite dai privati.

Per questa tomba ho speso 26mila euro, molti soldi, eppure il degrado in cui versa è tanto. Quanto altro tempo dobbiamo aspettare per avere la sistemazione di tutta l’area?”.

Foto: TerniLife ©

   

 

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*