Home / Archivio / FOTO – La protesta per gli asili privati: “Ci sentiamo dimenticati”

FOTO – La protesta per gli asili privati: “Ci sentiamo dimenticati”

Oggi dalle ore 16 alle 17, genitori, educatori, titolari di asili nido privati, comitati e associazioni hanno protestato in piazza Europa e riuniti (nel rispetto delle norme anti-covid) sotto a Palazzo Spada per dare voce alle problematiche nate dall’emergenza sanitaria da Covid che coinvolgono gli asili nido privati e le famiglie degli stessi bambini.
“I servizi educativi privati – spiega il comitato nazionale Educhiamo, che ha una sezione anche in Umbria – assolvono ad una funzione pubblica ma il Governo ci ha dimenticati, rimbalzando le richieste di titolari, lavoratori e genitori per 3 mesi. Il Decreto Rilancio non contiene la proroga della cassa integrazione e da giugno oltre 100.000 persone rimarranno senza stipendi, le strutture saranno costrette a cessare l’attività nell’impossibilità di fare fronte ad un simile bagno di sangue. Ai nidi ed alle scuole d’infanzia non verrà concesso di aprire ma nemmeno aiuti per sopravvivere. Ai genitori dei bambini da 0 a 3 anni nessuna soluzione. Ecco perché scenderemo in piazza, per il diritto ad esistere”.
Foto: Monica VITALI ©
Print Friendly, PDF & Email