Home / Archivio / Cascata delle Marmore, boom di presenze per il presepe vivente

Cascata delle Marmore, boom di presenze per il presepe vivente

La protagonista resta sempre la cascata delle Marmore che attrae turisti anche sotto Natale. Anche quest’anno, infatti, si può parlare di un autentico boom di visitatori giunti da tutta Italia e pure dall’estero.

A fare la parte del leone, oltre al suggestivo scenario naturale, è stato anche il presepe vivente riallestito dopo un periodo di stop, coinvolgendo circa 100 figuranti tutti volontari.

E il cosiddetto ‘sbigliettamento’ parla da solo: ben 1.200 le presenze registrate nei soli due giorni del 25 e del 26 dicembre 2019. Un vero successo, probabilmente oltre le aspettative. La maggior parte dei visitatori sono stati ‘paganti’, 3 euro per il biglietto d’ingresso, fatta eccezione per i bambini fino a 10 anni che invece entrano gratis.

Le prossime date della sacra rappresentazione saranno il 5 e il 6 gennaio 2020 e si prospetta un nuovo record d’ingressi. Quanto ai visitatori sul sito della Cascata, in attesa dei dati ufficiali che arriveranno nei prossimi giorni dagli uffici comunali in sinergia col gestore Vivaticket, si parla di un movimento turistico ‘nella norma’: qualche centinaio di presenze, tra 25 e 26 dicembre, così come confermano anche gli albergatori della zona, poche presenze per Natale, ma con una bella ripresa per il Capodanno, molte strutture della Valnerina ternana infatt hanno registrato il tutto esaurito.

Per incrementare il flusso turistico, il getto della Cascata ha visto l’apertura straordinaria nel giorno del 31 dicembre, dalle ore 12 alle 14. (dal Corriere dell’Umbria)

Foto: CdU ©

Print Friendly, PDF & Email