Home / Archivio / Colore e luce per alcuni monumenti della città

Colore e luce per alcuni monumenti della città

Il sindaco di Terni Leonardo Latini ha aderito ad alcune campagne nazionali decidendo che verranno illuminati alcuni monumenti della città grazie alla collaborazione dell’ASM di Terni e dell’assessore comunale all’ambiente Benedetta Salvati che si è spesa personalmente per rendere effettivi questi interventi.
Si inizia domenica 17 novembre quando, in occasione della Giornata Mondiale della Prematurità promossa dalla Società Italiana di Neonatologia, verrà illuminata di viola la torre muraria “La madonnina” in va Cesare Battisti (altezza piazza dell’Orologio).
Mercoledì 20 novembre sarà illuminato di blu il monumento Obelisco “Lancia di luce” di A. Pomodoro, in occasione della campagna dell’Unicef “Go Blue un mondo dipinto di blu”, per celebrare la Giornata Mondiale dell’Infanzia e dell’Adolescenza e la ricorrenza dei 30 anni dalla Convenzione ONU dei diritti dell’infanzia e della adolescenza.
Il 22, 23 e 24 novembre lo stesso monumento di Pomodoro verrà illuminato di bianco in occasione della campagna di sensibilizzazione sul cancro al polmone indetta per il mese di novembre da Alcase Italia ( Alliance for Lung Cancer Advocacy, Support and Education).
Infine il 25 novembre Porta Sant’ Angelo ( in viale di Porta Sant’Angelo) sarà illuminata di arancione in occasione della Giornata assegnata dalle Nazioni Unite per ricordare e denunciare il maltrattamento fisico e psicologico su donne e bambine.

Foto: TerniLife ©

Print Friendly, PDF & Email