Home / Archivio / Ottobre missionario, veglia di preghiera diocesana nella chiesa di Sant’Antonio a Terni
giuseppe piemontese vescovoSTE_4718

Ottobre missionario, veglia di preghiera diocesana nella chiesa di Sant’Antonio a Terni

La giornata missionaria mondiale dal tema: “Battezzati ed inviati” mette in risalto il senso profondo della Chiesa missionaria nel mondo di oggi, nel mese missionario straordinario di ottobre 2019, voluto da papa Francesco nell’anniversario della Lettera Apostolica Maximum Illud di Benedetto XV, che diede nuovo impulso alla missio ad gentes, e che invita a guardare alla missione come una grande, immensa opera di misericordia sia spirituale che materiale.

La diocesi e l’Ufficio missionario diocesano promuovono una veglia di preghiera missionaria che si terrà sabato 19 ottobre alle ore 21 nella chiesa di Sant’Antonio santuario dei Protomartiri francescani di Terni, presieduta dal vescovo Giuseppe Piemontese. Nella veglia saranno ricordati gli 800 anni dal martirio dei Protomartiri Francescani, i primi frati minori originari della valle ternana: Berardo da Calvi, Pietro da San Gemini, Ottone da Stroncone, Accursio e Adiuto, martirizzati in Marocco nel 1220.

Un mese missionario di preghiera per i popoli del mondo, per la pace e per condividere la ricchezza della fede, delle culture, dei valori, andando oltre le frontiere per essere Chiese aperte a tutta l’umanità. La veglia di preghiera è un momento importante di comunione della chiesa diocesana per pregare per le missioni nel mondo, per aprire il cuore di ognuno a quella missione che è ogni giorno nelle strade delle nostre città e per ricordare le tante esperienze di laici e sacerdoti della diocesi in varie parti del mondo nell’evangelizzazione e nella promozione umana, dal Perù, all’Africa, dal Centro America all’India.

Foto: TerniLife ©

PrintFriendly and PDF

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>