DA MIRANDA A TERNI RISPLENDE LA STELLA COMETA PIÙ GRANDE DEL MONDO

Domani, sulle montagne di Miranda, accensione dell’ imponente Stella Cometa che con i suoi 105 metri di diametro, i 350 metri di coda e una superficie complessiva di 30mila metri quadri diventa uno spettacolo nello spettacolo. Da domani la cometa più grande del mondo diffonderà per tutto il periodo delle festività natalizie, attraverso la sua sfavillante luminosità, un messaggio di pace e di speranza. 

All’accensione è collegato il premio “Stella d’Oro” che viene assegnato dalla Pro-loco di Miranda a grandi personaggi ed organizzazioni che si sono distinti nel mondo della cultura, della solidarietà e della società civile.

Molte altre sono le iniziative collegate alla manifestazione ternana, tra queste quella dei gruppi sportivi aderenti al Comitato di Terni della F.I.A.S.P. (Federazione Italiana Amatori Sport Per tutti) che per questo importante evento hanno organizzato una significativa fiaccolata che porterà da Miranda a Palazzo Spada, nel cuore della città, il fuoco necessario per accendere simbolicamente la grande Stella. Il nutrito drappello dei podisti, che sarà seguito e assistito dal CISOM e da una staffetta dei Vigili Urbani, partirà domani da Miranda alle ore 17,00 e raggiungerà la nuova Piazza “Frankl” una stupenda creazione architettonica, alle ore 18,30 in punto, in concomitanza con l’accensione della cometa da parte del Sindaco di Terni Leopoldo Di Girolamo.

Anche quest’anno il Comitato FIASP di Terni ha voluto dare all’iniziativa una impronta più pregnante e coinvolgente con  uno spazio organizzato in piazza “Frankl” antistante Palazzo Pierfelici,  una dolcissima colonna musicale, l’ animazione per adulti e bambini a cura del gruppo “Metamorfosi ed le proiezioni delle immagini in diretta della staffetta che scende da Miranda su un maxi-schermo.

Intanto nella Sala del Consiglio Comunale all’interno di Palazzo Spada gli allievi dell’Istituto Briccialdi diretti dal maestro Domenico Agnusdei si esibiranno nel tradizionale concerto che precederà la consegna della “Stella d’oro” che quest’anno verrà assegnata alle RSU della AST e al giornalista RAI Diego “Zoro” per il coraggio e la determinatezza avuta nella difficile trattativa che ha portato poi la felice conclusione.

L’iniziativa sportiva è stata resa possibile, oltre che dal sostegno dell’Amministrazione Comunale di Terni, anche dallo straordinario impegno del gruppo Amatori Podistica Terni il quale, attraverso i suoi iscritti e l’entusiasmo del suo direttivo in primis il Presidente Laoreti Fabio e il Segretario Vettese Marcello, ha messo in campo molte iniziative per far vivere a tutta la cittadinanza questo momento così suggestivo. Foto: web ©

 

Print Friendly, PDF & Email