CAMPAGNA CONTRO IL RAZZISMO IN BCT: “AL POSTO GIUSTO” RICORDA IL “NO” DI ROSA PARKS

La biblioteca comunale di Terni ha aderito alla campagna “Al posto giusto” promossa da MibacT, Miur e ANCI in concertazione con l’Unar in occasione del 60° anniversario del giorno del rifiuto di Rosa Parks.
Grazie all’impegno di Umbria Mobilità sono ben visibili negli autobus della città cartelli con frasi scelte dai libri o da testi di canzoni che narrano storie contro la discriminazione o messaggi di tolleranza e rispetto.

Il primo dicembre del 1955, a Montgomery in Alabama, si verificò un episodio simbolo della lotta contro il razzismo la discriminazione: la donna di colore Rosa Parks si rifiutò di alzarsi dal posto in autobus riservato ai ‘bianchi’, e per questo venne denunciata e arrestata. Questo gesto – piccolo ma così significativo – costituì uno dei momenti fondativi del grande movimento per i diritti civili, guidato da Martin Luther King, il cui valore andò ben oltre i confini degli Stati Uniti.

In occasione del 60° anniversario del giorno del “rifiuto di Rosa Parks”, il MibacT, il Miur  e  l’ANCI in concertazione con l’Unar hanno programmato, dal 1 al 6 dicembre, un’iniziativa di ricordo e di sensibilizzazione in tutti i Comuni d’Italia capoluogo di Provincia.
Informazioni anche su www.beniculturali.it/rosaparks ; #alpostogiusto

Foto: (archivio) TerniLife ©

 

Print Friendly, PDF & Email