Home / Archivio / Fatalità e tempesta per il Valentine fest#2 in Bct
bct_negri

Fatalità e tempesta per il Valentine fest#2 in Bct

Vanno sotto il nome di “Fatalità e Tempeste” i tre appuntamenti che la biblioteca comunale di Terni dedica alla storia d’amore tra la poetessa lodigiana Ada Negri (1870 – 1945) e il nostro conterraneo Ettore Patrizi (1865- 1946) in occasione del “Valentine fest#2. I giorni del sentimento”, rassegna promossa dall’assessorato alla cultura del comune di Terni. A ricostruire la loro vicenda sentimentale con un accurato lavoro di documentazione che ha coinvolto, oltre alle biblioteche e gli archivi lombardi, le università di Berkeley, di Oakland e il consolato americano, Giacomo Pellicanò che ha raccolto le lettere che la poetessa scrisse al “fidanzato segreto” dal 1892 al 1896 e, successivamente, dal 1914 al 1942.

“Da sabato, con la mostra in sala Farini dal titolo Fatalità e tempeste. Ada Negri e Ettore Patrizi. Due vite una storia, partono le iniziative valentiniane più strettamente culturali promosse dall’assessorato comunale”. La mostra documentaria, visitabile dal 1° al 29 febbraio secondo gli orari di apertura della biblioteca, insieme alle installazioni realizzate dall’Ipsia di Terni- settore Moda, ricostruisce la temperie culturale di un amore d’altri tempi.
Lunedì 10 febbraio, in sala cinefonoteca alle ore 10, è stato organizzato il seminario a cura di Silvia Paparelli in collaborazione con l’Istituto superiore di studi musicali Giulio Briccialdi di Terni, “Poesie liriche: Ada Negri nella musica vocale da camera italiana tra Otto e Novecento”. Giovedì 13 febbraio, caffè letterario ore 16.30, la presentazione del libro “Due vite una storia, seconda parte: le lettere di Ada Negri a Ettore Patrizi 1914-1942″, Intermedia edizioni 2020. Presente l’autore, Giacomo Pellicanò, sono previsti gli interventi di Isabella Gambini, editore; Paolo Cicchini, critico d’arte, autore della prefazione; Antonio Apuzzo, presidente Associazione Magna Grecia Viva. Modera Pierluigi Seri. Intervento teatrale di Stefano de Majo e Anna Maria Bartolucci.

Foto: TerniLife ©

PrintFriendly and PDF

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>