Home / Archivio / Scherma, l’Italia di Alessio Foconi si qualifica per l’Olimpiade di Tokyo
ITALIA Fioretto maschile PARIGI podio

Scherma, l’Italia di Alessio Foconi si qualifica per l’Olimpiade di Tokyo

L’Italia del ternano Alessio Foconi vola ai Giochi Olimpici salendo sul secondo gradino del podio della gara a squadre che ha concluso a Parigi la tappa del circuito di Coppa del Mondo di fioretto maschile.

 

La squadra azzurra composta da Daniele Garozzo, Alessio Foconi, Andrea Cassarà e Giorgio Avola, nonostante la sconfitta in finale, festeggia l’aritmetica certezza della qualificazione olimpica a Tokyo2020 grazie ai punti conquistati in terra francese.

L’Italia, quindi, potrà non solo partecipare alla gara a squadre olimpica, ma potrà anche schierare tre atleti nella gara individuale.

 

Il quartetto azzurro è stato fermato in finale dagli Stati Uniti col punteggio di 45-36, dopo aver superato in semifinale i padroni di casa della Francia grazie alla stoccata del 45-44 messa a segno al termine di un assalto al cardiopalma che ha entusiasmato il pubblico francese dello Stade De Coubertine.

 

Nel percorso di gara, Foconi e compagni, dopo il successo per 45-41 contro l’Ucraina, avevano sconfitto ai quarti la Russia col punteggio di 45-37.

 

COPPA DEL MONDO – FIORETTO MASCHILE – PROVA A SQUADRE – Parigi, 12 gennaio 2020

Finale

Usa b. ITALIA 45-36

 

Finale 3°-4° posto

Francia b. Hong Kong 45-38

 

Semifinali

Usa b. Hong Kong 45-27

ITALIA  b. Francia 45-44

 

Quarti

Usa b. Giappone 45-29

Hong Kong b. Corea del Sud 45-41

ITALIA b. Russia 45-37

Francia b. Cina 45-33

 

Tabellone dei 16

ITALIA b. Ucraina 45-41

 

Classifica (25): 1. Usa, 2. ITALIA, 3. Francia, 4. Hong Kong, 5. Russia, 6.Corea del Sud, 7. Giappone, 8. Cina.

 

ITALIA: Andrea Cassarà, Alessio Foconi, Giorgio Avola, Daniele Garozzo.

Foto: FIS ©

PrintFriendly and PDF

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>