big mat
buffetti
cottorella
PULIGIEN
tecno adsl
Italia Life

Ternana: guadagnare più punti dello scorso campionato, la missione da raggiungere. Sabato fischio iniziale internazionale

(rfb) Una Ternana che non segna e migliora in difesa, una novità per la formazione di Cristiano Lucarelli visto che ha sempre fatto male nella difesa degli avversari. Dietro c’è Di Tacchio, una saracinesca davanti ad un Iannarilli imbattuto. Il difensore battaglia con chiunque, tra contrasti e palle recuperate per cercare in tutti i modi di crescere come squadra e non come singoli, missione migliorare la posizione in classifica dell’anno scorso. La mentalità come squadra unita che naviga con ogni singolo componente verso un unico obiettivo e delineato, pensare partita dopo partita e giocarsele tutte come se fossero piccole finali. La serie B  è così, un passo alla volta senza crearsi falsi miti e poi attaccare il campionato da marzo fino alla fine, per creare l’occasione giusta magari verso il sogno nel cassetto di ogni squadra che è aggrappata nell’alto della classifica, la serie A.

Testa al Brescia, che ha collezionato solo x nelle ultime uscite della stagione, sicuramente arriveranno al Liberati per fare bene e cambiare rotta, dopo la partita di sabato contro l’Ascoli dura la contestazione del tifo organizzato alla società. La Ternana cerca di scacciare questa maledizione del pareggio a reti inviolate, si deve tornare a vincere e soprattuto a segnare. Emergenza infortuni meno preoccupate del previsto, Sorensen e Diakité sono tornati in gruppo dopo l’allenamento tecnico-tattico all’antistatico. Moro e Corrado continuano a lavorare a parte con carichi diversi rispetto al gruppo squadra, rientro previsto dopo la pausa nel match in programma nella trasferta del 26 novembre a Pisa. Coulibaly recupero in extremis in ottica del match contro il Brescia, sicuramente in valutazione con staff medico e tecnico, per non forzare troppo il rientro del senegalese. Tempi molto lunghi per Capuano rientro slittato a metà dicembre o addirittura ad anno nuovo.

Il Brescia sotto tono e con tifosi che hanno alzato la voce, che arriverà al Liberati senza Cistana out per 15 giorni e lo squalificato Lezzerini, il portiere squalificato per 2 turni dopo il rosso contro l’Ascoli. In forse, la presenza del centrocampista Bertagnoli per problemi di tipo contrattuale con la società, presenti al Liberati il terzino Karacic che lunedì risponderà alla convocazione della propria nazionale in vista dei Mondiali in Qatar. Torna Labojko, dopo aver smaltito i sintomi influenzali è tornato ad allenarsi.

Notificata la squadra arbitrale per TernanaBrescia, in programma sabato 12 novembre alle 16.15, partita affidata al fischietto laziale Maurizio Mariani della sezione di Aprilia. Mariani, classe 1982, grandissima esperienza dal 2015 dirige le gare di Serie A e dal 2019 è diventato arbitro internazionale. I due assistenti, Salvatore Affatato di Domodossola e Claudio Barone di Roma 1, quarto ufficiale Davide di Marco di Ciampino. Var affidato a Aleandro di Paolo di Avezzano, il suo assistente sarà Gamal Mokhtar di Lecco.
Sarà la sesta volta che Mariani incontrerà la Ternana, nei cinque precedenti con due vittorie per le Fere, due pareggi e una sola sconfitta. Il direttore gara di Aprilia nella stagione in corso ha arbitrato 5 gare di Serie A, 4 di Champions League, 1 di Europa League e 2 di Nations League.

Foto: TerniLife© 

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*