big mat
buffetti
cottorella
PULIGIEN
Italia Life
tecno adsl

Circolo Pd Ferriera, “Stop e strisce pedonali ormai sbiadite, serve sicurezza”

Il Circolo Pd Ferriera considera prioritaria la corretta cura delle zone di periferia e dei quartieri della nostra città.

La tutela della sicurezza e del benessere dei cittadini, infatti, passa attraverso la risoluzione e la prevenzione di numerose problematiche che se non ben attenzionate possono arrecare danno e disagio ai residenti.

“Una di queste riguarda la sicurezza stradale che – spiega Leonardo Patalocco segretario circolo Pd Ferriera – non è assicurata a sufficienza nei quartieri di Villaggio Italia, San Giovanni e Cospea, con particolare riferimento alle vie interne e alle strade secondarie.

Basta farsi un giro per i quartieri sopra menzionati, infatti, per notare come in numerosi punti nevralgici della rete stradale della periferia manchi quasi totalmente la segnaletica stradale orizzontale, fattore questo che crea situazioni di pericolo per i cittadini che percorrono queste vie.

Segnaliamo in particolare due stop e le strisce pedonali ormai sbiadite in Via Pastrengo e Via Gibilrossa fino a Via Montanara e via XX Settembre e Via Alfonsine, lo stop di Via Milazzo ormai completamente assente (c’è solo un cartello stradale semi coperto dalle piante), la totale assenza della striscia di mezzeria in Via Liutprando, altri stop assenti (ormai sbiaditi o completamente cancellati) in Via Giovanni XXIII, Via Botondi e Via Marzabotto.

Il Circolo PD Ferriera, pertanto, sottolinea il fatto che se è opportuno curare la manutenzione stradale delle vie principali della città lo è altrettanto occuparsi anche delle vie interne di quartieri densamente abitati e che vedono una frequente circolazione di pedoni e autoveicoli e richiede interventi immediati di ripristino della segnaletica nelle aree sopra citate per prevenire possibili incidenti e situazioni di pericolo per i residenti”.

 

Foto: TerniLife ©

 

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*