Aviosuperficie “Leonardi” come una cittadella del cinema, Rossi (Terni Civica): “Spero possa essere solo l’inizio”

Il grande cinema lascia Terni con la speranza che sia solo l’inizio”.
Queste le parole del consigliere comunale capogruppo di Terni Civica Michele Rossi che commenta la troupe cinematografica al lavoro all’aviosuperficie Leonardi per 9 giorni.
“Un’importante operazione – spiega Rossi – che ha portato la nostra aviosuperficie A. Leonardi a ospitare per 9 giorni fino a venerdì 12 agosto una grande produzione cinematografica per la realizzazione di un progetto cinematografico Netflix dal titolo “Devon House”.
Per quanto ho potuto, secondo il mio ruolo (consigliere incaricato per i rapporti con Umbria Film Commission) ho fatto gli onori di casa e mi sono fin da subito messo a disposizione per ogni necessità logistica insieme a tutto il più che disponibile personale di Terni Reti.
La prima necessità è stata il veloce reperimento di una indispensabile, colpa della tremenda calura della conca, fornitura di bottigliette d’acqua. Poi null’altro è servito vista la capillare organizzazione che dal giorno dei primi arrivi ha poi riempito di attrezzature, camion e gazebo tutte le aree parcheggi. Una vera e propria cittadella del cinema, mentre al centro della piana si andava ricostruendo il set di una inespugnabile base militare coreana.
Ho vissuto per quanto mi è stato permesso il clima di un set internazionale e di una impeccabile organizzazione che ha coinvolto anche più di 200 persone.
In questi mesi di incarico e quindi di relazioni con questo particolare ambiente ho capito che conta moltissimo il rapporto diretto, la disponibilità e l’accoglienza che si sa mettere in gioco, allora spero veramente che Terni abbia lasciato un buon ricordo, nel mio piccolo ce lho messa tutta”.
Foto: dal web ©
Print Friendly, PDF & Email

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*