Piano Periferie a Largo Cairoli, Salvati (vicesindaco): “Valutiamo modifiche al progetto”

Durante il question time odierno la vicesindaca Benedetta Salvati ha risposto a un’interrogazione del gruppo consiliare Partito democratico inerente la riqualificazione del complesso Ex lanificio Gruber.

L’atto, letto in aula dalla consigliera Tiziana De Angelis,  dopo aver ricordato diverse azioni di riqualificazione cittadina operate dalle passate amministrazioni comunali di centrosinistra, sia nell’opera di riqualificazione e recupero dei vecchi insediamenti industriali dismessi limitrofi alle sponde del fiume Nera sia nell’ambito del Piano periferie, chiede di conoscere le azioni concrete già intraprese dall’amministrazione attuale per acquisire al patrimonio comunale l’intera proprietà del complesso ex lanificio Gruber.

Chiede inoltre le tempistiche previste per l’avvio della riqualificazione e del recupero di quella zona oggi in forte stato di degrado e abbandono, ultima area dismessa all’interno della città.

” Sulla ex Gruber – ha detto in aula la vicesindaca Benedetta Salvati –  gli nterventi previsti nel piano periferie riguardavano settori limitati, in particolare ex casa del custode e edificio adiacente.

Ex casa del custode è stata completata la procedura per individuare la ditta esecutrice. Per l’altro stiamo facendo il progetto strutturale. Si stanno asportando i rifiuti nella zona a rischio.

Per gli altri interventi piano periferie, a Largo Cairoli i lavori sono in corso compatibilmente con i ritrovamenti archeologici, dobbiamo vedere con la Soprintendenza se va modificato il progetto.
Parco Rosselli analisi di rischio, stiamo comunque procedendo. Il piano perifierie il quadro complessivo lo ha l’assessore Cini che è competente per delega”.

Foto: TerniLife ©

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*