Accessi alla Ztl, arriva il permesso Delivery

Il Consiglio comunale ha deliberato con 22 voti a favore e 9 astenuti, le modifiche e le integrazioni al regolamento della zona a traffico limitato.

L’atto è stato adeguato alle misure introdotte in fase emergenziale dall’amministrazione nel 2021 che autorizzavano l’accesso alla ztl agli operatori del settore commerciale e artigianale per la consegna a domicilio dei prodotti, e la sosta di 30 minuti al massimo per le operazioni di carico e scarico.

Le modifiche sono principalmente finalizzate a consentire l’attività commerciale di delivery riconoscendola come una forma di distribuzione ormai collaudata e funzionale alla ripresa economica e dedicando ad essa un nuovo permesso di tipo D, che può essere richiesto per una durata annuale e che dà diritto al transito nella ztl nelle fasce orarie dalle 11 alle 15 e dalle 18 alle 24 al costo agevolato di 60 euro (oltre ai diritti di segreteria e bollo).

L’atto è stato presentato dall’assessore alla Mobilità, Federico Cini: “L’introduzione del permesso D consente l’accesso alla Ztl, in alcune fasce orarie, per la consegna dei pasti a domicilio con l’auto. II costo de permesso è di 60 euro per ogni auto.  Si tratterà di una sessantina di permessi in tutto,  con un impatto quindi molto contenuto sul volume complessivo del traffico veicolare”.

Le informazioni sulla procedura di rilascio del permesso saranno disponibili sul sito del gestore del servizio Terni Reti – tel.0744 479711

Foto: TerniLife ©

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*