Il M5S Narni presenta la lista per le amministrative: “Da qui parte nuovo percorso per l’Umbria”

Presentata questa mattina nella sala consiliare di Palazzo dei Priori a Narni la lista dei candidati del Movimento 5 Stelle alle elezioni amministrative. Una lista composta al 50% da donne e al 50% di uomini, rappresentativa di tutte le frazioni del territorio narnese. Un luogo simbolo per il campo largo progressista già nel 2019 e che venerdì 3 giugno alle ore 18 vedrà il ritorno del presidente del M5S Giuseppe Conte a supporto della coalizione che sostiene Lorenzo Lucarelli candidato sindaco.

“Una lista di candidati in cui i cittadini vedono qualcuno di cui fidarsi e in grado di aiutarli a migliorare la qualità della vita – ha detto il capolista Luca Tramini – una lista che rispetta la parità di genere, rappresentativa di tutte le frazioni e che abbraccia tutte le professioni: da quelle sanitarie alla pubblica amministrazione, dalla sicurezza all’imprenditoria, dal lavoro dipendente alle casalinghe, infermieri e operatori del 118. E’ il nostro contributo per una visione nuova di città. Una squadra cresciuta rispetto a 5 anni fa tra volti conosciuti e chi da simpatizzante ha deciso di candidarsi”.

“La presenza del Movimento 5 Stelle nella coalizione è importante e apprezzata – ha detto il candidato sindaco Lorenzo Lucarelli – una lista competitiva che rappresenta tante competenze diverse in una coalizione che si è aperta al civismo accogliendo i valori dell’ascolto, del confronto e della sostenibilità. Da Narni può partire la riscossa del centro sinistra in Umbria contro una destra inadeguata su tutti i fronti, dalla sanità alla programmazione economica. Veniamo da anni di buon governo e lasciamo un patrimonio di 25 milioni di investimenti frutto di buona progettualità. Non può esserci una Narni del futuro senza una progettazione territoriale e senza un confronto condiviso con il capoluogo di provincia su temi come sanità, infrastrutture, turismo e cultura e gestione dei rifiuti”.

Presenti anche la Senatrice del Movimento 5 Stelle, Emma Pavanelli, e il consigliere regionale Thomas De Luca: “Narni ha già iniziato un percorso di transizione energetica ed ecologica, bisogna continuare in questa direzione – ha detto Emma Pavanelli – serve un’amministrazione che punti al turismo eco sostenibile, a ridurre l’inquinamento e l’impatto delle fonti fossili, ad incrementare le energie rinnovabili. I comuni hanno avuto l’opportunità di accedere ai fondi del Pnrr, è necessario saper spendere queste risorse quindi serve un’amministrazione che punti a questo obiettivo”.

“Le alleanze non sono un obbligo – ha detto in chiusura Thomas De Luca – dove ci sono i presupposti si costruisce e una coalizione funziona dove c’è un effetto moltiplicatore. Narni ha rappresentato l’inizio di una nuova fase per il M5S che usciva dall’isolazionismo e si apriva per il bene comune. Narni è l’esempio di comunità che ha lasciato indietro nessuno come dimostra la vertenza Sgl Carbon dove accanto alla salvaguardia del tessuto industriale si è guardato anche alla tutela ambientale e della salute pubblica. Narni è stata un simbolo nel 2019 e oggi può essere per l’Umbria la via per una nuova dimensione di amministrazione e di vita”.

Lista Movimento Cinque Stelle Narni

Luca Tramini
Francesca Angeletti
Arianna Antonini
Marco Baiardelli
Marina Cirulli
Marta Cotogni
Mauro Laurenzi
Emiliano Mariossi
Davide Maurizi
Jessica Modesti
Silvia Paoli
Stefania Isabella Pesavento
Fabrizio Proietti
Adriano Roccato
Monica Robusti
Maurizio Rosati

Foto: M5S Narni ©

Print Friendly, PDF & Email