San Venanzo, iniziative delle scuole su legalità e studio: ricordo Giovanni Falcone e finale nazionale ai Giochi matematici 

Scuola protagonista a San Venanzo per due iniziative relative alla legalità e allo studio. Martedì 24 maggio alla scuola di San Venanzo alle 10.30 si terrà un ricordo di Giovanni Falcone a trent’anni dalla sua uccisione per mano della mafia. L’iniziativa è in collaborazione con associazione Libera Umbria.

Alle 11 in programma l’inaugurazione dei laboratori didattici finanziati dalla strategia Area Interna sud ovest Orvietano. Interverranno il sindaco di San Venanzo, la dirigente scolastica dell’istituto “R.La Porta”, Cristina Maravalle, Carla Lodi coordinatrice tecnica dell’Area Interna, Massimo Tiracorrendo referente tecnico e Cristiana Corritoro, dirigente della Regione Umbria.

Giovane studente in finale ai giochi della matematica – Il sindaco rivolge i suoi complimenti a Matteo Guerrieri, studente della classe 2G della scuola secondaria di San Venanzo che è andato sabato scorso a Milano, all’Università Bocconi per partecipare alla finale nazionale dei campionati internazionali di Giochi Matematici 2022.

Ad agosto poi il giovane disputerà la finale internazionale a Losanna. Il sindaco sottolinea l’importanza di questo traguardo i cui meriti vanno anche alla scuola e al corpo docenti. A loro, inoltre, sempre secondo il primo cittadino, va il ringraziamento per il lavoro svolto con i giovani che sono la più grande risorsa, specialmente in questi due ultimi anni molto difficili.

Foto: TerniLife ©

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*