“SalvaTerni”, Senatrice Alessandrini (Lega): “Sul dissesto economico nostra attenzione costante”

“Il percorso per salvare Terni dal dissesto economico-finanziario provocato dalla sinistra è ancora lungo, ma come Lega stiamo cercando di mettere in campo tutti gli strumenti necessari anche a livello Parlamentare affinché la città umbra, e tante altre realtà italiane nella medesima situazione, escano presto dall’incubo”.

A intervenire è la senatrice della Lega Valeria Alessandrini: “Ringrazio l’assessore al bilancio del Comune di Terni, Orlando Masselli – prosegue – che con impegno e con la guida del sindaco Latini sta cercando di porre rimedio alla disastrosa situazione ereditata. Ha ragione l’assessore quando richiama la necessità di una norma ad hoc per salvare Terni e voglio rassicurare lui e tutti i cittadini ternani che è proprio quella la direzione verso la quale ci stiamo muovendo nell’ambito del dibattito parlamentare, ottenendo l’impegno da parte dell’esecutivo sui provvedimenti salva-Terni e salva-Potenza. Abbiamo presentato come partito numerosi emendamenti al decreto Tagliaprezzi e ordini del giorno, ma la norma è molto tecnica e l’iter impegnativo e spesso farraginoso. Il nostro lavoro è iniziato anni fa, e sta proseguendo oggi a tutti i livelli affinché non sia solo il ‘salva-Terni’ a garantire gli strumenti adeguati per uscire dal dissesto economico, masi arrivi con il tempo a definire nuove strategie tecniche e finanziare per salvare il bilancio dai debiti pregressi. Sono in contatto costantecon il Sottosegretario al Ministero dell’Economia e delle Finanze della Lega Federico Freni, il quale ha assicurato l’impegno a valutare tutte
le misure possibili affinché i comuni capoluogo di provincia come Terni non vadano in default. Continuerò a seguire da vicino la questione”.

Foto: TerniLife ©

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*