Statalizzazione Briccialdi, la Lega: “Una vittoria per la città”

“Apprendiamo con grande soddisfazione la notizia della statalizzazione dell’istituto Superiore di Studi Musicali Briccialdi di Terni. Un risultato fondamentale, che garantisce continuità a una delle eccellenze locali, ottenuto grazie all’ottimo lavoro svolto dalla presidente Letizia Pellegrini, dal direttore Marco Gatti e da tutti gli attori coinvolti e che permetterà anche di mantenere le professionalità esistenti assicurando stabilità lavorativa ai docenti.

A vincere non sono i partiti di sinistra, che solo adesso fanno la corsa ad accaparrarsi il merito, ma è la città di Terni che giunge ad un traguardo storico e prestigioso.

Come Lega, a tutti i livelli, dalla giunta Latini fino ai colleghi parlamentari, abbiamo fatto la nostra parte, seguendo con attenzione le delicate e lunghe fasi del percorso di statalizzazione, non facendo mai mancare il nostro appoggio all’Istituto Briccialdi.

Costante è stata l’interlocuzione con i già ministri Matteo Salvini e Marco Bussetti, che fin da subito avevano capito l’importanza dell’Istituto, per Terni e per il suo comprensorio.

In ogni tappa dell’iter abbiamo offerto il nostro concreto sostegno, ascoltando, partecipando agli incontri e portando avanti le istanze del Briccialdi, che sono indissolubilmente legate a quelle del territorio. Da oggi parte una nuova fase, consapevoli che l’opera di rilancio della città, che sta portando avanti la giunta Latini, non possa prescindere
dalla valorizzazione della cultura e delle sue eccellenze, e il Briccialdi ne è sicuramente l’esempio più calzante”.

Così la nota del segretario regionale della Lega Umbria, On. Virginio Caparvi e del vicesegretario, la Sen. Valeria Alessandrini, membro della commissione cultura di Palazzo Madama.

Foto: TerniLife ©

Print Friendly, PDF & Email