Allerona, al museo dei cicli geologici è arrivata balena detta “Dama di Allerona”

E’ l’ultimo ospite arrivata al Museo dei cicli geologici la “Dama” di Allerona, una grande balena che, insieme ad altri cetacei nuotava nell’antico mare del pleistocene. I suoi reperti, recentemente restaurati saranno visibili al Museo ed andranno a potenziare il patrimonio paleontologico dei mammiferi marini quaternari dell’Umbria. L’evento è organizzato, con il contributo della Regione Umbria, dal Comune di Allerona, dalla cooperativa Oasi, dal dipartimento di Fisica e Geologia dell’Università degli Studi di Perugia e dall’Ecomuseo del Paesaggio Orvietano, in collaborazione con l’istituto comprensivo Muzio Cappelletti – Cea laboratorio ambiente. Il Museo dei cicli geologici di Allerona fa parte della rete dell’ Ecomuseo del Paesaggio Orvietano ed ospita nelle sue sale una collezione di reperti fossili di vertebrati, mammiferi marini, ed invertebrati marini.

Foto: TerniLife ©

Print Friendly, PDF & Email