Home / Archivio / Cantiere PalaTerni: iniziati i lavori per le fondazioni

Cantiere PalaTerni: iniziati i lavori per le fondazioni

I lavori di costruzione nel cantiere del nuovo PalaTerni sono stati avviati nei giorni scorsi, nonostante le condizioni meteo, con i primi scavi e le gettate delle fondazioni. Proprio per favorire la completa attività nell’area del cantiere, la Giunta comunale, su proposta dell’assessore Benedetta Salvati, ha deliberato stamattina il completamento della demolizione degli edifici dell’ex mercato dell’ortofrutta, della bonifica dei manufatti contenenti amianto o rifiuti speciali e dello smaltimento dei materiali di risulta delle demolizioni effettuate dagli ex concessionari.

“In sostanza – spiega l’assessore Salvati – procediamo come amministrazione comunale a quegli interventi che avrebbero dovuto già essere realizzati da alcuni degli operatori presenti nell’area con concessione demaniale scaduta e che dovevano perciò riconsegnare l’area in pristino, così com’era, sgombra da macerie e parti di edifici”. “Per questo, e per evitare danni economici all’amministrazione comunale per il mancato rispetto degli obblighi contrattuali nei confronti del concessionario PalaTerni Srl, si procederà anticipando le somme necessarie per le demolizioni e lo smaltimento (circa 211mila euro) salvo poi provvedere al loro recupero”.

“Come Amministrazione – dice l’assessore – siamo finora molto soddisfatti di come sta procedendo il cantiere nonostante le difficoltà della pandemia e le condizioni meteo; continuiamo a ritenere quest’intervento strategico per lo sviluppo della città e perciò c’impegniamo ogni giorno per il rispetto delle procedure e del cronoprogramma”.

Per le somme necessarie da anticipare per questo intervento di demolizione e smaltimento sarà utilizzata una quota parte del cofinanziamento comunale di € 792.000,00 inserita alla voce “Nuove Strutture per Mercato ortofrutticolo e Mattatoio” nell’ambito dell’intervento complessivo per il nuovo PalaTerni.

Questo cofinanziamento sarà comunque impiegato, come previsto per la realizzazione del nuovo edificio destinato ad officina/magazzino del servizio viabilità dell’Amministrazione comunale.

Per quel che riguarda il nuovo mattatoio e le nuove strutture del mercato ortofrutticolo all’ingrosso – come si legge nella delibera – “è stato registrato il manifesto disinteresse dei privati sia per la gestione del nuovo mattatoio comunale, sia la concessione degli immobili per il nuovo mercato ortofrutticolo all’ingrosso”.  Completata la procedura di verifica, l’amministrazione comunale ha dunque stabilito di non procedere alla progettazione e realizzazione degli edifici per queste destinazioni d’uso.

“L’amministrazione comunale – specifica l’assessore ai lavori pubblici Benedetta Salvati – si riserva comunque la facoltà, in caso di un manifesto e concreto interesse da parte di operatori privati, di procedere con un investimento autonomo, da inserire nella programmazione dell’Amministrazione, per realizzare la nuova struttura da adibire a mattatoio”.

Foto: TerniLife ©

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*